Al Qaeda non esiste

Pubblicato: 05/10/2011 da onnipotente in Generale
Tag:, , , , , , , , , ,

Miei fedeli, pure quelli che credono di esserlo prendendosi a frustate e battendosi il petto, è tanto tempo che devo dirvi una cosa: Al Qaeda non esiste.

Nel frastagliato mondo islamico esistono tanti gruppi di estremisti ed organizzazioni paramilitari di fanatici, e tutti si rifanno al Corano, ma l’unico capo in comune che hanno è Allah, cioè sono io! Non il defunto (?) Bin Laden né Al Zawahiri.

Al Qaeda, intesa come internazionale organizzazione terroristica con struttura piramidale, è una invenzione degli americani, da sempre a caccia di un nemico per “esternalizzare” i problemi interni del loro Paese… tra i quali, oltre a quelli economici, quello che in realtà non sono un popolo in sé, ma tante conflittuali etnie che trovano unità solo nello schierarsi contro altri.

Possiamo parlare di Al Qaeda, se vogliamo, ma dobbiamo immaginarlo come sinonimo di “ideologia” di estremismo islamico combattente, e non come fosse un esercito agli ordini di un Grande Capo del fondamentalismo. Si tratta più che altro di un “comun sentire” (meno di una “comunione di intenti”) che “avvicina” tra loro una serie di gruppi di pazzi che pure comunicano tra loro, ma che sono e rimangono slegati ed indipendenti, senza regia e senza una vera strategia altra che non il corano e la difesa del proprio territorio.

Gli USA, inventando Al Qaeda, hanno anche voluto “occidentalizzare” un nemico, per assimilarlo quasi ad uno Stato, anche al fine di rendere sia più facile da legittimare le proprie incursioni agli occhi del bifolco popolo a stelle e strisce (il cui cervello è una poltiglia di patatine fritte ed hamburger), sia perché i veri obiettivi degli USA da sempre sono economici, e questo impone una “concettualizzazione” non solo territoriale ma soprattutto ideologica: con fare quasi messianico si asserisce di combattere “il male” (l’URSS prima, Al Qaeda ora) per nascondere quali sono i veri obiettivi (dominio geopolitico, costruzione di infrastrutture per la produzione od il trasporto di energia, sfruttamento di risorse energetiche e materiali, ecc.)…

Dire la verità, ossia che stanno cercando di eliminare dei retrogradi pastori afgani, non avrebbe lo stesso effetto mediatico, né sarebbero altrettanto giustificabili le proprie distruttive azioni, e soprattutto “occultabili” i veri motivi (l’Afghanistan è ricchissimo di materie prime). È ben altra storia, invece, quando si vestono da Crociati per liberare il mondo dal “male”, non vi pare?

Ma presto anche l’impero USA si sgretolerà. Ed il mondo parlerà arabo e cinese.

Sia fatta la mia volontà!

Annunci
commenti
  1. marchettino73 ha detto:

    Hai fatto la scoperta di caóne…..si sapeva 😀

  2. tafkamrlorenz ha detto:

    Qundi ci confermi che non li hai mandati te? Percvhe’ dicono di essere il Tuo Esercito

  3. Pigi ha detto:

    NO. Questa no.
    “il mondo parlerà arabo o cinese”. Il fondamentalismo islamico insieme all’autoritarismo cinese. Il burqua insieme al comitato centrale del partito comunista. Un incubo.
    Meglio che non sia fatta la tua volontà.
    Comunque la Cina si è già fatta contagiare dagli sporchi statunitensi, abbracciando il modo di produrre occidentale. Gli arabi, se non vogliono scadere al livello dei più poveri paesi africani, quando avranno finito il petrolio, dovranno farlo.
    Più probabile che entrambi finiscano per parlare inglese, fin dalla nascita.

  4. marchettino73 ha detto:

    …..Più probabile che entrambi finiscano per parlare inglese, fin dalla nascita…..

    Ma comanderanno loro lo stesso.Useranno l’inglese solo per fàssi capì subito,ma ‘r succo cambia pòo 😀

  5. Albert1 ha detto:

    Io un po’ d’arabo lo conosco, ma ir cinese cor cazzo che me lo imparo.
    Ho già fatto un’enorme concessione alla perfida Albione quando mi sono messo di punta con l’inglese, e tanto basta. Nessun altro straniero mi sentirà parlare il suo idioma.

    Anzi direi, parafrasando gli Stormtroopers of Death, “Speak Italian or Die” (scritto in inglese, così lo capiscono tutti).

    Al limite, possiamo usare il latino.

  6. tafkamrlorenz ha detto:

    io l’arabo non lo so ma posso facililitare la vostra integrazione coi nuovi padroni, se volete

  7. reggibirra ha detto:

    opto per il leccese….

  8. steffa88 ha detto:

    beh Al-Qaeda si sa che non è un’organizzazione nel vero senso della parola, tant’è che se non sbaglio significa proprio “la rete” ad indicare vari gruppi più o meno terroristici e più o meno coordinati tra loro. Forse mi sbaglio, ma mi sembra di averlo sentito dire (o letto boh) per la prima volta da un ufficiale dell’esercito statunitense o qualcuno della difesa, (cose così).

    Io non comprendo perché si dica che il “popolo” americano sia composto da stupidi idioti ignoranti. in tutto il mondo ci sono gli stupidi idioti ignoranti, guardiamoci prima in casa che tanto da insegnare non abbiamo. e poi, sarò stato fortunato, ma le ragazze e i ragazzi americani che ho conosciuto non erano affatto stupidi, ma simpatici e alla mano, sarà che venivan tutti della west coast…

  9. alc0r ha detto:

    Ma questo tizio da dove sbuca?
    La legge Basaglia ha veramente fatto gravi danni… (anche la legge Merlin se e’ per questo)

  10. imolaromagna ha detto:

    Che scoop!
    Le trasmissioni tv del pomeriggio potrebbero essere interessate.

  11. chicafdp ha detto:

    ……………………….

  12. lezapp ha detto:

    Certo, che Al Qaeda non esiste, niente di nuovo!! Quindi il Suo onniscente punto qual’è??

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...