Contenti voi…

Pubblicato: 15/11/2011 da 2010fugadapolis in Generale
Tag:, , , , , ,

Non so se ci avete fatto caso, credo di no, ma qualcuno l’altro giorno ci ha coglionato in massa.

Credo che non se ne siano accorti nemmeno i più sensibili, quelli che tanto si offesero quando un certo Berlusconi disse che non poteva credere (povero ingenuo, dico io) che gli italiani fossero così COGLIONI da votare contro il loro interesse. No, nemmeno loro ci avranno fatto caso, tanto sono stati impegnati a saltellare, canticchiare e fare trenini idioti o caroselli di bandiere.

Non se ne sono accorti nemmeno i paladini (i “partigiani”?) della Costituzione, gli deve essere sfuggito qualcosa. Certo, non è successo niente di “anticostituzionale” se ci atteniamo alla forma letterale del documento in questione. Ma quello che è successo, proprio perchè tollerato dalla Costituzione stessa, fa venire dei dubbi in merito alla sua effettiva bontà. Forse che ‘sta cazzo di Costituzione non è poi l’intoccabile Verbo che tanti difendono manco fosse la loro madre ?

Non ci hanno fatto granchè caso nemmeno i signori politici dell’ex “opposizione” delle mie palle, che hanno passato tre anni della loro inutile e regalata vita a cercare esclusivamente di detronizzare un uomo (senza fare un cazzo d’altro se non prendersi lo stipendio a fine mese) e che oggi che il loro obiettivo – non certo per loro merito – è stato raggiunto non sanno che pesci prendere e probabilmente verranno anche liquidati con un grazie e una scatola di cioccolatini. Se va bene. Grazie, signori Politici, problema risolto. Ora levatevi dal cazzo che dobbiamo lavorare, lasciateci fare, su.

Grazie anche al Sig. Napolitano, che dopo aver impeccabilmente svolto il suo compito istituzionale (cioè non fare assolutamente un cazzo, con tutto il rispetto per la più alta carica dello Stato) ha tirato fuori il coniglietto dal cilindro e ha messo il sigillo presidenziale su quello che a mio modesto avviso è un colpo di stato in piena regola. Però è benedetto dal Presidente e segue i dettami della Costituzione, quindi va bene. Ah, dimenticavo, Merkel, Sarkozy, Obama e Gina la Fruttarola hanno detto che va bene, quindi non c’è dubbio. Va bene. Guaranteed.

E allora, ragazzi, cosa è successo veramente l’altro giorno ? Ce lo sappiamo spiegare ? In due parole e pochi punti, ecco cosa è successo:

Sono arrivate delle persone, evidentemente più sveglie di tutti noi, che accortesi che il Paese Italia era cotto a puntino hanno deciso di prenderselo e mangiarselo. E semplicemente se lo sono preso. E adesso se lo pappano. In culo a tutti.

In culo alla Sovranità popolare (qualcuno di voi ha votato, per caso ? Io no).

In culo all’ identità nazionale (mondo globalizzato, controllo globalizzato).

In culo a chi ha cercato di gestire la situazione finora (purtroppo non riuscendoci, lo ammetto).

In culo a chi ha fatto di tutto per ostacolare qualsiasi mossa (anche quelle positive).

In culo a quelli che hanno contribuito alle “sollevazioni di popolo” (per i quali mi spiace dirlo ma non cambierà un beneamato cazzo, se non in peggio. E se è vero che le manifestazioni erano spontanee, nemmeno 20 euro e un panino ci avete guadagnato, coglioncelli).

In culo al berlusconismo (che forse è finito).

In culo all’antiberlusconismo (che è certamente finito).

Insomma, una bella inculata. Cosa che magari in altri ambiti (ed in senso letterale) può anche essere una piacevole esperienza, ma in questo caso specifico non mi garba nemmeno un po’.

Al “trenino” del Quirinale, sabato sera, mancava solo una cosa per rappresentare perfettamente la situazione: doveva essere un cerchio, dove il primo riagganciava l’ultimo della fila. L’icona esatta di quello che succede: rimaniamocene buoni in una piazza a girare in tondo buttandocelo in culo l’un l’altro. Che intanto, mentre giriamo, qualcuno ci svuota casa.

Ah. Io non ce l’ho con Monti (fino a sabato non sapevo nemmeno della sua esistenza) però domenica ha pensato bene – come prima uscita – di farsi vedere a messa con la moglie. Dopo Prodi che si faceva intervistare sulle scalinate delle chiese, questa cosa io non la reggo. Non ce la posso fare. Porco dio.

Un altro devoto a qualche madonna. Bene. Contenti voi…

 

Annunci
commenti
  1. marchettino73 ha detto:

    SIntetizzo sennò fò buio:
    S’è sopportato 8 anni uno strónzolo megalomane che s’è sempre e solo fatto i cazzi sua co’ nostri soldi e ti da noia Monti?
    Fatelo invià e vediamo,eh?!

    Macché colpo di stato…….un lo dì ar giornale sennò è un casino :-))

  2. Albert1 ha detto:

    Ma a me mica mi dà noia Monti… chisseloncula Monti, facesse il cazzo che gli pare, anzi si sbrigasse pure, ‘sto bradipo.

    A me dà noia come c’è finito Monti lì dove sta. E poi, io amo Silvio !!! Ebbasta.

  3. Albert1 ha detto:

    …ar giornale già lo sanno, il pezzo è già pronto. Ma non lo sai che sono il ghostwriter di Porro ? 😉

  4. Albert1 ha detto:

    SILVIOOOOOOO !!!!

    Silvio mio, che t’hanno fatto ?

  5. reggibirra ha detto:

    ahahahahahah vedovo incosolabile!!!

  6. Albert1 ha detto:

    Appena tre giorni e già mi manca…

  7. marchettino73 ha detto:

    Ma dopo tre giorni un doveva risorge?

    Buahhhahahahahahahahahahahahahah

  8. Gunny ha detto:

    Albert1 scrive:
    15/11/2011 alle 10:31
    steffa: è comunque democrazia. Si vota. Meglio questo che altro.

    Oppure devo cominciare a credere a quello che si dice in certi ambienti, cioè che a noi italiani serve solo la dittatura ? Io non ci voglio credere, ma qui tutto inizia a farmi pensare male.

    Scusa Albert, io ci credo eccome, il problema della democrazia è che vogliono strafogarsi tutti, anzichè uno solo…a me una bella “dittaturina” andrebbe benissimo…
    A proposito di democrazia, io la penso esattamente come Mahmud Ahmadinejād, che tanto coglione non è di sicuro…

  9. perplessa ha detto:

    ma chi lo dice che la nostra costituzione dice che deve governare chi vince le elezioni?
    no x’ la costituzione non lo dice proprio tanto è vero che abbiamo avuto per 50 anni un parlamentarismo c.d. compromissorio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...