Visto che si parla di sport…..

Pubblicato: 17/11/2011 da chica in Generale

…dopo che avrete guardato correre Lorenz, buttate un’occhio in qualche televisione locale…magari avrete l’onore e il piacere di vedere una nanetta in kimono con lunghi capelli neri e grandi occhi verdi……:DD

Annunci
commenti
  1. steffa88 ha detto:

    guarda, io mi sono ascoltato buona parte dell’intervento di Monti, quasi tutto. ho dovuto aspettare di non votare per sentirmi rappresentato! allucinante 😀 è la prima volta che sento un discorso serio e intelligente da parte di un politico, spiegato anche in modo semplice per far si che anche i minorati mentali che siedano in parlamento possano capirlo (vabbé, capire un 10% almeno, oh lui ce l’ha messa tutta)

  2. reggibirra ha detto:

    questo Monti mi piace …w questa non democrazia!!!!!

  3. Giangius ha detto:

    “sento un discorso serio e intelligente da parte di un politico”
    è questo il punto, LUI non è un politico 🙂

    @alc0r: “tra l’altro su uno dei miei tre monitor”
    e che azzo ci fai con 3 monitor 😀

  4. reggibirra ha detto:

    mentre Monti parlava Letta dormiva…si annoiava poretto …

  5. steffa88 ha detto:

    hai ragione Giangius, sarà per questo!

    beh uno per i porno… 😀

  6. marchettino73 ha detto:

    Discorso di mario spettacolare,vediamo cosa combina.
    Se poi si mètte a raccontà barzellette cretine e va a troie……al limite fa pari con quello che c’era prima.Peggio mai 😀

  7. reggibirra ha detto:

    per lo spread ci vuole tempo…Francia e Germania le prossime vittime…

  8. alc0r ha detto:

    @giangius: e’ bellissimo lavorare cosi’…
    monitor 1: solo eclipse (ide) con il codice su cui lavoro
    monitor 2: simulazioni che girano in remoto e una decina di shell
    monitor 3: varie ed eventuali (musica, video, manualistica, internet, posta, etc…) a seconda di cio’ che mi serve…
    In realta’ non sono esattamente 3 monitor attaccati ad un solo pc, ma il mio portatile + un monitor agganciato (monitor 1 e 3) ed un altro pc con relativo monitor (monitor 2).

  9. marchettino73 ha detto:

    @alc0r

    Ti verrà lo sguardo alla Sechi 😀

  10. steffa88 ha detto:

    OT: ho avuto un’idea sull’energia, vediamo se vi garba: poiché la produzione energetica ha differenti costi ambientali e sanitari, in relazione alla fonte di produzione, perché non tassare la produzione di energia in base a questi costi?

    esempio (cifre casuali)

    un kwh prodotto da petrolio ha un costo (ambientale/sanitario) quantificato in 6x, lo stesso kwh prodotto da carbone ha un costo 8x, da eolico, fotovoltaico e geotermico invece ha un costo x. quindi le centrali sulle centrali a carbone peserà un’accisa di 8x, su quelle a greggio 6x e così via.

    per le fonti di energia rinnovabili non vi sono incentivi cash ma non si paga iva

    che ve ne pare?

  11. marchettino73 ha detto:

    @steffa
    Chi lo fa lo ammazzano il giorno dopo

  12. steffa88 ha detto:

    lo stesso dovrebbe valere anche per i carburanti da autotrazione. per quanto mi riguarda non ha senso che il gasolio sia meno tassato della benza (è per questo che costa meno), si dovrebbe tassare in base ai costi di cui abbiamo parlato sopra. le conseguenze sarebbero:

    – minor inquinamento (si incentivano carburanti meno inquinanti)
    – prezzo fuori mercato per il gpl e gasolio, che verrebbero abbandonati o quasi (resterebbe il gasolio per i camion), di conseguenza meno costi di sviluppo per motori diesel, concentrando gli sforzi sull’efficienza dei benzina/metano e sulle nuove tecnologie ibride, elettriche, idrometano ecc.

  13. steffa88 ha detto:

    ma dai Marchetto, perchè 😀

  14. steffa88 ha detto:

    aggiungo, poiché in altri paesi già le auto diesel quasi non esistono, perché appunto il carburante non gode dei vantaggi fiscali di cui gode in Italia, e credo in Europa, questo aiuterebbe le case europee a tenere il passo dei concorrenti (guardacaso le tencologie più raffinate per auto ibride-elettriche vengono da Stati Uniti e Giappone)

  15. marchettino73 ha detto:

    Perché a fa come dici te un litro di benza costerebbe 30 €/l 😀

  16. Giangius ha detto:

    @alc0r: si in effetti, se devi fare simulazioni non puoi avere un solo pc.
    Io al massimo ho lavorato con un mega-monitor con tante macchine virtuali o shell (remote, ma se ho più monitor mi distraggo.
    scommetto che per usare monitor 1-3 hai un sistema *nix 😀

  17. steffa88 ha detto:

    ma no dai! la benzina è già molto tassata, metti che il prezzo rimarrebbe lo stesso mentre il diesel forse costerebbe il doppio. andrebbero fatti dei calcoli, si prende la briga lei? 🙂

  18. marchettino73 ha detto:

    Lei io?
    Io ciò da fà…..e poi io sono per l’ibrido metano-elettrico con la possibilità di fa ‘r pieno a casa (in attesa dell’elettrico da 700 km di autonomia).

    Pochi cazzi 😀

  19. steffa88 ha detto:

    c’è già l’elettrico a 1000km di autonomia http://it.wikipedia.org/wiki/Chevrolet_Volt

    comunque ognuno piglia quel che gli pare, il punto è favorirlo, io credo che la tassazione relativa alla fonte sia un buon sistema, efficiente, giusto e libero

  20. alc0r ha detto:

    @giangius: sempre e solo *nix!

  21. tafkamrlorenz ha detto:

    stef le accise sulla benzina sonogia’ tipo 4x il prezzo…quindi ci si va vicino

  22. steffa88 ha detto:

    appunto, è quello che pensavo, la differenza sarebbe appunto che il diesel costerebbe più della benzina, questo per l’autotrazione, mentre per quanto riguarda la produzione di elettricità favorirebbe le rinnovabili o comunque fonti meno inquinanti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...