La morte non è niente

Pubblicato: 25/11/2011 da perplessa in Generale, L' Angolo di Perplessa
Tag:,

Sono solamente passato dall’altra parte:
è come fossi nascosto nella stanza accanto.
Io sono sempre io e tu sei sempre tu.
Quello che eravamo prima l’uno per l’altro lo siamo ancora.
Chiamami con il nome che mi hai sempre dato, che ti è familiare;
parlami nello stesso modo affettuoso che hai sempre usato.
Non cambiare tono di voce, non assumere un’aria solenne o triste.
Continua a ridere di quello che ci faceva ridere,
di quelle piccole cose che tanto ci piacevano
quando eravamo insieme.
Prega, sorridi, pensami!
Il mio nome sia sempre la parola familiare di prima:
pronuncialo senza la minima traccia d’ombra o di tristezza.
La nostra vita conserva tutto il significato che ha sempre avuto:
è la stessa di prima, c’è una continuità che non si spezza.
Perché dovrei essere fuori dai tuoi pensieri e dalla tua mente, solo perché sono fuori dalla tua vista?
Non sono lontano, sono dall’altra parte, proprio dietro l’angolo.
Rassicurati, va tutto bene.
Ritroverai il mio cuore,
ne ritroverai la tenerezza purificata.
Asciuga le tue lacrime e non piangere, se mi ami:
il tuo sorriso è la mia pace.

Henry Scott Holland

Probabilmente conoscete tutti questa poesia……oggi sento il bisogno di condividerla perchè dopo un po’ di tempo l’ho riletta sul sito internet di Simoncelli e la sento molto mia!
Annunci
commenti
  1. marchettino73 ha detto:

    @albert1
    Daaaaaaaaaaaaaaiiii…..troppo forte!
    Ma almeno vincevo o correvo da solo come i bimbi scemi? 🙂

    @giangius
    Eccheccazzo ne so 😀
    È dal 2003 che non piglio una multa.
    Però so quanti caramba servono per cambià una lampadina 😀

  2. perplessa ha detto:

    giangius noi siamo esperti nel mero cazzeggio

  3. Giangius ha detto:

    “noi siamo esperti nel mero cazzeggio”
    su questo penso siamo tutti d’accordo :D:D

  4. marchettino73 ha detto:

    Noi siamo esperti…..e basta 🙂

    Ci ripenso……anche ne’ sogni gli rompo ‘oglioni….haahhahahahahahhaahhahahahha

    Controlla la mail testìna a pinolo 😀

  5. marchettino73 ha detto:

    Purtroppo accade in un solo momento
    ciò che non vorremmo accadesse mai.
    Il vostro dolore e anche il nostro.

    Ci uniamo al vostro cordoglio.

    “Per uno che muore tutto il mondo finisce, anche se va avanti”.
    (L. Goldoni)

    Spero che la certezza che le anime 
    dei buoni sono fra la braccia di Dio,
    ti dia conforto in questo doloroso momento.

    Vivrà sempre nei nostri cuori………
    che così inaspettatamente ci ha lasciati.

    La triste notizia ci ha veramente scossi. 
    Sentite condoglianze.

    Nella terribile solitudine del dolore
    vi esprimiamo il nostro più accorato cordoglio.

    Ci stingiamo a voi 
    in questa terribile disgrazia.
    Noi che abbiamo avuto il privilegio
    di conoscere ……., le sue qualità e la sua forza, 
    proprio per il rispetto che gli dobbiamo,
    cercheremo di fare in modello del suo ricordo.
    Uniti al vostro dolore, la famiglia………

    Vicini nel dolore, porgiamo sentite condoglianze.

    Non possiamo esprimere il dolore avuto
    nell’apprendere la triste notizia.
    Sentite condoglianze.

    Mancherà tanto a tutti noi,
    ma resterà sempre vivo nei nostri ricordi.

    Spero che, in questo doloroso momento,
    tu possa trovare il coraggio di non chiedere 
    a Dio perché te lo ha tolto,
    ma ringraziarlo per avertelo dato.

    Non dimenticheremo la grande dignità
    della vita semplice e silenziosa di………
    confermata dalla serenità del suo trapasso:
    che ci possa essere d’esempio,
    nel dolore e nella perdita.

    Affranti per la disgrazia che vi ha colpiti,
    partecipiamo al vostro pianto.

    Non ci sono parole per esprimere quanto
    siamo addolorati per la scomparsa di……
    Il nostro cuore è con voi.

    Sapendo quanto fosse profondo l’affetto
    che vi univa, prego che Dio vi dia la forza
    per superare questo triste momento.

    “Ogni creatura è come erba e tutta la sua gloria 
    è come un fiore di campo.
    Appassisce l’erba e cade il fiore perché lo Spirito
    del Signore ha spirato sopra di esso”.
    (Isaia, 40, 4-8) 

    “Gesù le disse: “Io sono la Resurrezione e la Vita;
    chi ha fede in me, anche se muore,
    tornerà a vivere”.
    (Giovanni)

    “La morte è un mostro,
    un mostro che caccia dal gran teatro (della vita)
    uno spettatore attento, prima della fine di una
    rappresentazione che lo interessa infinitamente”.
    (Casanova)

    Che la fede e la preghiera
    ci aiutino tutti a rendere meno inconsolabile
    il ricordo ed il rimpianto di………………..

    Veramente dispiaciuti per l’improvviso
    trapasso al sonno eterno del vostro caro,
    vi siamo sinceramente vicini.

    Un pensiero ti aiuti in questo momento difficile:
    quel Dio, in cui ……..ha riposto la sua
    grande fede, l’ha già accolto in Paradiso
    accanto ai vostri cari che 
    lo hanno preceduto.

    Nell’inconsolabile rimpianto di……..,
    non so ora pensare che a dei fiori perché
    mi sentiate partecipe e vicino al vostro lutto.

    Gli animi forti e costanti
    non si avviliscono nella sfortuna,
    vi sono vicino e soffro con voi.
    Tutto il mio cordoglio.

    Purtroppo il destino è un mare senza
    sponde che con improvvisa furia ci 
    sommerge e ci annulla.
    Coraggio fatevi forza vi siamo 
    vicini con il nostro più vivo cordoglio.

    La grande tragedia che ha colpito
    la vostra famiglia è per noi motivo di dolore,
    vogliate gradire le nostre più sentite condoglianze.

    “Voglio morire prima di essere morta”.

    So che le parole sono ben poca cosa
    in momenti come questo,
    ma il mio cuore è con voi.

    Purtroppo chi scompare improvvisamente ci
    lascia sgomenti e prostati nel dolore.
    Coraggio speriamo che il nostro caro
    nel regno dei cieli abbia pace e serenità.
    Tutto il nostro cordoglio.

    “Una cosa ho chiesto al Signore, 
    questa sola io cerco: abitare
    nella Casa del Signore tutti i giorni
    della mia vita, per gustare la dolcezza del
    Signore ed ammirare il suo Santuario”.
    (Salmo 26)

    “Non si perdono mai colore che amiamo,
    perché possiamo amarli in colui
    che non si può perdere”.
    (Agostino)

    “Nella vita, se uno vuol capire, ma capire
    veramente, come stanno le cose di questo mondo,
    deve morire almeno una volta”.
    (G. Bassani)

    “La morte non è un male, perché libera l’uomo da tutti i mali”.
    (G. Leopardi)

    Mi dispiace non esserti vicino in questo 
    momento così penoso, lascia
    almeno che le mie parole ti
    portino un po’ di conforto.

    Hahahhahhahahahahahahahahahhahaha

  6. Lorenz sloggato ha detto:

    Albe’ non per rompere la poesia del post ma a me basta non trombare per 5 giorni per iniziare a fare sogni erotici molto verosimili

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...