ma perchè?

Pubblicato: 02/03/2012 da steffa88 in Generale
Tag:, , ,

qualcuno mi deve spiegare perché cazzo sarebbe necessaria questa TAV Torino-Lione. la linea attuale è sottoutilizzata e questi ne vogliono fare un’altra. qual’è la ratio di spendere miliardi di euro di fondi pubblici per un’opera faraonica che non ha altro scopo che ingrossare il portafogli di politici e imprenditori.

consiglio l’ascolto del discorso di Travaglio ieri sera a Servizio Pubblico

Annunci
commenti
  1. steffa88 ha detto:

    e chi l’ha sostenuto?

  2. Pigi ha detto:

    https://2010fugadapolis.wordpress.com/2012/03/02/ma-perche/comment-page-1/#comment-42015
    Intendiamoci, sono discorsi da bar, pari pari a quelli dei No-Tav.
    La differenza tra eccesso di dirigenti ed eccesso di impiegati non in posizione di comando è questa: gli impiegati in eccesso sono uno spreco, perché prendono uno stipendio a senza appunto fare niente.
    I dirigenti in eccesso oltre ad essere uno spreco sono anche dannosi, perché hanno il potere di rompre le scatole ai cittadini, moltiplicano i passaggi e le procedure per giustificare la loro presenza. Quindi il danno che arrecano è molto superiore allo stipendio percepito, già alto.

  3. steffa88 ha detto:

    ma infatti son d’accordo con te, non mi sembra qualcuno abbia detto il contrario. la posizione di Albert credo sia “non è sufficiente levar di mezzo i dirigenti” poi beh, di certo non ha bisogno dell’avvocato

  4. Pigi ha detto:

    A me pare che la posizione sia: leviamo dai piedi il personale, poi se eventualmente, se proprio è necessario, i dirigenti.
    Evidentemente non conosce la situazione della burocrazia italiana. Nell’esercito, per esempio, abbiamo più generali di tutti gli altri paesi messi insieme.
    Si creano ogni giorno, in ogni amminstrazione centrale o locale, posti di dirigente assoutamente inutili, che finiscono per dirigere l’acquisto della carta per fotocopie oppure gestiscono gli impianti di riscaldamento dell’edificio.
    Ormai gli impiegati d’ordine sono diventati una merce rara. Tutti direttori o dirigenti.
    Naturalmente, in questo modo, la catena di comando si allunga all’inverosimile, e basta un intoppo per bloccare l’attività.
    Perché, direte voi?
    Tutto questo è nato con la seconda repubblica. Precedentemente. trent’anni fa, il clientelismo democristiano veniva attuato ai bassi livelli: un posticino di portalettere, di usciere, di portantino…
    Con la seconda repubblica il clientelismo è diventato di alto livello: all’amico o suo figlio non possiamo certo dare un posto da usciere. No, dobbiamo procurargli un posto da dirigente, magari dirigente generale.
    E così quei posti si moltiplicano.

  5. Albert1 ha detto:

    Pigi: mi sono spiegato male, se questo è quello che ti ho fatto pensare.
    Dico che togliere dalle palle gli impiegati è il MEZZO per poi togliere i superiori, che a quel punto non hanno più ragione di esistere (se mai ne hanno avuta). Ed è una considerazione prettamente economica, solo calcoli. Senza entrare nel merito.

    Quanto al “non mangiare senza il pubblico”, poi, no. Sono la persona sbagliata… 😉
    Credo di essere uno dei pochi al mondo che pur avendo nel tempo annoverato la pubblica amministrazione fra i suoi clienti, ha operato in modo di togliersela dal cazzo – scientemente e volutamente – in maniera perentoria. Personalmente 6 anni fa ho rescisso l’ultimo contratto di manutenzione con il comune di Roma, strappandolo e gettandolo teatralmente in faccia al dirigente di turno. Che è rimasto non poco basito, a dire il vero.

    Così come, sempre personalmente, un po’ più di tempo prima (una quindicina di anni or sono) mi ero dimesso – guardacaso – da un blindatissimo “posto” da quadro pubblico. Oggi sarei un primo dirigente, ma c’è una cosina chiamata “coerenza” che mi rendeva incompatibile con una tale posizione. E la coerenza è la stessa cosa che impronta i miei discorsi, anche quando sembra che stia cazzareggiando. Anzi, persino quando cazzareggio davvero… 😉 Cazzareggio coerentemente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...