ODI ET AMO

Spiegazione veloce veloce:
Mando un sms a perply (per gli amici SCULACCIANGUILLE 😆 ) con una delle mie solite bischerate,lei mi risponde citandomi Catullo (di cui conosco solo la casa a Sirmione 😀 ).Innanzitutto chiedo scusa se ho interrotto (con mio sommo dispiacere) bruscamente la nostra conversazione ma…..ciò avuto da fà 😀

Secondo me a Catullo l’umidità di Sirmione gli dava noia.

Si vede che ho studiato? :mrgreen:

104 pensieri riguardo “ODI ET AMO”

  1. un’interopomeriggio a disQuisir di fica e cacate!!! e c’avete pure scomodata Gatullo!

    ….MA PORCATROTA!!!!!!… io che torno ora dal lavoro!

    li mortacci dei treni e de quanno ne finiscono de imbullonà un altro!

  2. oggi mi par di capire che è stato uno di quei giorni in cui “non tutto fila liscio coi semafori”……
    dai chicona pensa positivo…è venerdì!!!!!!!!!!

    steffa…….no a me la primavera fa l’effetto opposto…ovvero un gran sonno
    poi ora sono pure senza il siculo….quindi la mia è solo spocchiosità da blog 😆

  3. ehhhhhhhhhhhhhhhh le sfortune della vita 🙄

    ciao belli buon weekend a tutti io sgommo via più veloce della luce….fino alla fermata dell’autobus…

  4. Ciavete pòo da prènde per ‘r culo….l’italiano discende dal senese e,dal punto di vista della dizione,i dialetti più corretti sono il toscano (de mì posti) e il romano…lo dice l’accademia della crusca quindi…..a me e ad albertino ci puppate la fava :mrgreen:

  5. …… Anche perchè ultimamente sono dimagrito e ciò non è buono…

    Si sarà fatto i capelli,albertino 😀

    Eeeeeeeeeeeeeeeeeeh…………..sta cosa della foto,visto l’articolo,è dura………come cazzo posso fà……..mumble mumble mumble :mrgreen:

    Facciamo così:
    Perply mandamela per mail,se poi mi garba la pòsto

    Buahahhahahahahahahahahahahahahahahahahahhahahahahahahahahahahahahahahhahahaha
    (risata diabolica n. 2)

    È chiaro che sono stanco……vò a letto, è meglio :mrgreen:

  6. Studiato solo? Scienziato sei! E poi Catullo lo hanno visto ultimamente sulla barca di Caronte indeciso su quale sponda scendere, destra o sinistra, sinistra o destra e traghettando traghettando, bordesando bordesando sta ancora navigando l’Acheronte. Tu che pensi, l’umidità gli darà noi anche qui?
    E sto Catullo dove lo metto adesso? Che faccio me lo porto a casa e lo siedo sul sofà? E a chi mi chiama dico: scusa ma ho ospite Catullo!
    Un posto alla neuro, please…. o cambio pusher?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...