MI È VENUTA UN’IDEA…

IL POST IDEA-LE

Vi siete mai chiesti perchè vengono le idee ?? Ed il perchè a volte non vengono ?? Ma da dove vengono queste idee ?? E come ?? Ma sono loro a venire da noi o siamo noi a farle arrivare ?? ” Premetto che sto solo rincorrendo con la tastiera un’ idea….per quanto folle possa sembrare” . Forse qualcuno ce le manda oppure  vengono fabbricate  e poi lasciate lì per tutti !! No, non può essere !! Sergio per esempio, ha solo idee belle !!  Che bravo ragazzo !! Carmela invece, da quando frequenta  Filomena, ha idee sessuali strane. Brutta porcellona !!  Che dire poi di Michele , ultimamente non lo capisco più: si è fatto venire certe idee del cazzo !! Laura invece, altro che se c’è riuscita, eccome !!! Gran bella idea ha avuto !! Detto fra noi: avete notato come funziona la nostra fabbrica psicopatica di idee ?? Noo !!!  Mi è venuta un’ idea…

**********

“Ho deciso che domani andrò a protestare contro lo sterminio di libellule nubiche nel deserto del Sahara”. Questa per esempio è un’ idea utile per l’umanità , anche se è un esempio di idea che a nessuno importa. Però bella come idea, no ? Anche utile !! (lo so, anche utile l’ho già detto, ma mi piace l’idea di riscriverlo) Oppure, “che ne dite di una tassa sulla luce del sole ?” Perchè no, si potrebbe risparmiare energia e diminuire l’effetto serra !! Meglio ancora, “ho avuto un’ idea utile per eliminare i problemi tra nuore e suocere !!” Questa è il massimo della soluzione terrestre per tutte le famiglie ,ma non vi dico qual è !! Che bello poter avere le idee, vero ??

**********

Leggi seguito:  MI È VENUTA UN’IDEA… 

E meno male ciaveva le cinture

Un condominio di Trento è stato multato dalla polizia stradale di Bari per eccesso di velocità. Avete capito bene: un palazzo ha superato il limite di velocità previsto dal codice della strada. E il pericoloso reato non è sfuggito ai bravi agenti della stradale di Bari, che hanno subito multato l’ignaro edificio di mattoni.

Scherzi a parte, la notizia è vera. La racconta oggi il Trentino, ed è stata poi ripresa dall’Ansa e da altri organi di informazione:

La polizia stradale di Bari ha multato il condominio Capri, in via Segantini 20, per due violazioni (nel 2002 e 2003) dell’articolo 81 del codice della strada. Per un totale di 867 euro, «da pagare con un bollettino unico», racconta l’amministratore dello stabile. Renzo Salvetti, ricevuta l’ingiunzione di pagamento di Equitalia, aveva pensato di aver fatto errori nella compilazione della dichiarazione dei redditi: «Credevo fosse un pesce d’aprile, poi ho capito che si trattava di un errore».

Spostare un condominio fisicamente da una città all’altra sarebbe impresa epica anche per il mago Silvan. Dotarlo di ruote, altrettanto incredibile. Ma tant’è. Le due contravvenzioni della Polizia stradale di Bari sono state elevate per violazione al codice della strada.

«Sono convinto che si tratta di un errore – conclude Salvetti – lunedì mi recherò negli uffici di Equitalia, qui a Rovereto, per spiegare che forse i computer hanno sbagliato qualcosa».

E speriamo vivamente che i funzionari di Equitalia credano alla “buona fede” del contribuente…