Il paese degli sportelli (che si aprono da soli).

Pubblicato: 12/06/2012 da 2010fugadapolis in Generale
Tag:, , , , , ,

Ormai ci siamo tutti abituati.

Se stai guidando e ad un certo punto noti una macchina davanti a te (che fino ad un minuto prima sembrava circolare normalmente) che tutto ad un tratto comincia a comportarsi in modo strano, puoi stare sicuro: gli ha suonato il telefono.

I sintomi più evidenti di “squillo improvviso” sono (in ordine di apparizione):

– Rallentamento repentino;

– ondeggiamento del veicolo da sinistra a destra e poi di nuovo a sinistra;

– in alcuni casi blocco del veicolo (ovviamente senza segnalare);

– altrimenti proseguimento della marcia a velocità da funerale e sporadiche ripetizioni dell’ondeggiamento.

Il rallentamento è ovviamente dovuto al fatto che l’automobilista ha avvertito il suono del telefono. Magari ha la musica un po’ alta e non è sicuro: nel dubbio, frena. Gli ondeggiamenti derivano invece dallo scavo in corso per estrarre il telefono dalla tasca, dalla tasca della giacca, dalla borsa, dal pavimento della macchina, e poi dalla ricerca spasmodica del tasto per rispondere (non prima di aver dato un’occhiata al display per vedere chi è, non si sa mai). Con i nuovi smartphone dotati di touch screen, cercare il tasto “alla cieca” è fuori discussione, devi proprio guardarlo. Ovviamente fottendotene del mondo che ti circonda, non sia mai, la tua telefonata è più importante di qualsiasi altra cosa.

Le cose sono ulteriormente peggiorate dall’eventuale presenza di un auricolare (che ovviamente non si indossa sempre, troppo scomodo): anche quello, bisogna cercarlo, accenderlo, accoppiarlo col telefono (ma prima attiviamo il bluetooth, che ce l’eravamo scordato), agganciarlo all’orecchio e spingere altri due tre bottoncini a caso. Il tutto, naturalmente, continuando a guidare.

Il blocco repentino della macchina (non sempre presente nella dinamica) può essere imputato al telefono che sfugge di mano rotolando sul tappetino, all’auricolare di cui sopra che segue la stessa sorte, al tipo di comunicazione specifica che si riceve (Es.: “ho ritirato le analisi, avevi ragione, è HIV” oppure “resta in giro, c’è la Finanza in ufficio” oppure “l’avvocato ha detto che devi pagà” e così via).

Il proseguimento di marcia a cazzo (classico) segue l’andamento della conversazione. Per tutta la durata della chiamata, l’ automobilista è completamente isolato dal mondo che lo circonda: non esistono frecce, semafori, strisce pedonali, traffico in senso opposto, rotatorie, precedenze. Il soggetto pensa: “tanto vado piano” e continua così. Sti cazzi del resto. Abbiamo già detto che la telefonata è la cosa più importante del momento, nulla mai gli farà cambiare idea.

Un caso a parte è la gestione degli SMS. Più rara (fortunatamente), ma quando si verifica è un caso di studio eccezionale. Abbiamo visto soggetti leggere e scrivere messaggi (anche multipli, con scelta di gruppi di destinatari) guidando vetture, autobus, furgoni, motorini (!) tutto senza mai fermarsi. Il Guinness dei primati dovrebbe aprire una categoria dedicata.

La cosa più grave è che l’ automobilista al telefono non si rende conto della sua limitata capacità di guidare. Continua, come se niente fosse, e se qualcuno gli fa notare cortesemente che ha rotto il cazzo, si stranisce pure.

L’episodio odierno (da cui prende spunto la riflessione e scaturisce il titolo) è un condensato parossistico di tutto quanto sopra esposto. L’automobilista (è solo un caso, poteva essere tranquillamente un uomo) è una donna di mezza età, piacente, a bordo di una Mercedes Classe A. L’osservatore è il sottoscritto, a bordo di possente quanto ingombrante motocicletta. Lungo un viale di Roma, con spartitraffico e vari incroci con semaforo, dove si procede su due file affiancate per senso di marcia. L’automobilista che precede l’osservatore segue tutta la trafila descritta (l’osservatore, impossibilitato al sorpasso dal traffico proveniente sull’altra fila e dall’ondeggiare del veicolo dovuto alla ricerca dei tasti, rimane pazientemente in coda, frenando quando serve). In aggiunta, ad un certo punto la vettura fa un balzo in avanti, accosta velocemente a destra (senza freccia), e la conducente, sempre col cazzo di telefono al cazzo di orecchio, senza degnare di uno sguardo lo specchietto, spalanca lo sportello e tira fuori un metro di polpaccio abbronzatissimo e tatuatissimo.

Gli improperi dell’osservatore (gridati ad alta voce) hanno accompagnato l’aggiunta di un nuovo tatuaggio sul polpaccio in questione: l’impronta di un battistrada Michelin che si è piacevolissimamente integrata con i disegni preesistenti.

E la stronza si lamentava pure, eh ? Ma vaffanculo, và…

Annunci
commenti
  1. reggibirra ha detto:

    almeno era bona? 😀

  2. perplessa ha detto:

    categorie di eliminare dal pianeta
    sia i parlatori guidatori
    che le mantenute che sfrecciano su macchinoni indegni (molto spesso, come nel caso di cui sopra, rientranti anche nella prima categoria!)

  3. chica ha detto:

    …li odio….a loro e ai loro cazzi di telefonini da infilarglieli tutti su per il culo,,,,,
    …sarà per questo che oil mio cellulare è quasi semrpe spento?? e quando guido non se ne parla neanche…..
    ..cmq…questi no sono secondi a quelli che rompono er cazzo sur treno pe fatte sentì tutte le stronzate che dicono o raccontano…ma la gente nun se vergogna de fa sapè a tuttio i cazzi loro?????

  4. Albert1 ha detto:

    Francè: più che bona, appariscente… ma la stronzaggine offusca la beltà, purtroppo.

  5. reggibirra ha detto:

    vero Albè..
    odio chi fuma ,chi si trucca e chi pomicia…..tutto questo mentre si guida

  6. reggibirra ha detto:

    AHAHAAHAHAHAAHAHAHAHAHAAHAHAH un mito !!!!!

  7. perplessa ha detto:

    stupenda

  8. tafkamrlorenz ha detto:

    Cazzo, Albe. Mi sembrava di vederla

  9. Giangius ha detto:

    ” l’impronta di un battistrada Michelin che si è piacevolissimamente integrata con i disegni preesistenti.”
    ora può sfoggiarlo con gli amici sai l’invidia…

    “categorie di eliminare dal pianeta”
    L’evoluzionismo farà il suo corso, ci sarà un giorno la razza dominante degli Albertinus Incazzatus che si magnerà le Stronzus Stronzus 🙂

  10. chica ha detto:

    Albert1 scrive:
    12/06/2012 alle 12:44
    Francè: più che bona, appariscente… ma la stronzaggine offusca la beltà, purtroppo.

    pensa che culo!!! io non sono neanche bona..men che meno appariscente…MA TANTO TANTO STRONZA.. 😀

  11. tafkamrlorenz ha detto:

    io comunque ho scoperto da poco la meraviglia dell’auricolare.
    Viaggiare un ora in macchina con telefono e auricolare e’ na ficata. Riesci a smazzare telefonate che in ufficio non ce la faresti mai.

  12. Albert1 ha detto:

    La cosa migliore in assoluto (posto che tutto funzioni come si deve) è il bluetooth integrato nell’impianto stereo della macchina. Appena ti siedi in macchina il telefono si collega con lo stereo e sei a posto. Se arriva una chiamata si abbassa automaticamente il volume, vedi sul display del navigatore a caratteri cubitali chi cazzo è, rispondi toccando un tasto sul volante e parli tranquillo. E comunque, pure così, la gente riesce a distrarsi. Però è decisamente il metodo migliore. Salvo quello di Chica (o il mio, se è per questo): salgo in macchina e spengo il telefono. 😉

  13. Giangius ha detto:

    ” Salvo quello di Chica (o il mio, se è per questo): salgo in macchina e spengo il telefono”

    questo lo fanno solo i professionisti 😀

  14. marchettino73 ha detto:

    Io niente auricolare.
    Attaccato ar vetro……vedo chi mi chiama e se voglio risponde rispondo,sennò richiameranno 😀

  15. marchettino73 ha detto:

    Risposta di marchetto:

    Premo “rispondi” e urlo come un disgraziato condannato a morte che invoca pietà :mrgreen:

  16. lezzy ha detto:

    HOLA CHINGONESsssss……..
    Bella descrizione….. 🙂 Come sempre i post più belli sono i racconti di vita … Senza nulla togliere ai nostri capolavori vari !!!
    @Perply- Prova costume superata ?? Ma ne siamo proprio certi ?!?! Ovvio che, dividendo la massa x 2, (su due bilance…), non solo si passa la prova costume ….. :zazz:

    P.S. Dovreste vedere come hanno allargato la carreggiata della “ROTONTA” di Siniscola…….Non credereste ai vosti occhi!?!?%£!&? Metto a votazione, se fare un post piccolo piccolo con due foto: prima e dopo- Se ci state, votate…..

  17. chica ha detto:

    voto per il piccolo post del prima e dopo…non oso pensare allo scempio… 😦

  18. lezz ha detto:

    Dai tutto quì !!! Per Chica lo faccio comunque… ma voi ?? AAAJJJJOoooooooo a votare…. Sennò faccio due foto e le mando a Chica x Emaiilla…e a voi niente . 😈

  19. reggibirra ha detto:

    come chica 😀

  20. perplessa ha detto:

    lezzy my love
    ma certo che devi fare un post
    tu devi fare un post al giorno per renderci felici 🙂

  21. reggibirra ha detto:

    leccaculo 😀

  22. perplessa ha detto:

    io!?!?!??!?!?!?!?!?!??!?!?!?!?!?!?!?!?!?! 😆

  23. reggibirra ha detto:

    nooooooooooo la signora di fronte 😀

  24. perplessa ha detto:

    aaaaaaaaaaaaaaah

  25. Albert1 ha detto:

    Ok anche per me ! Adoro i “prima e dopo”…

  26. chica ha detto:

    Albert1 scrive:
    13/06/2012 alle 11:10
    Ok anche per me ! Adoro i “prima e dopo”…

    …’na vorta adoravo anche i “durante”…ehehehehhehe…… 😀

  27. lezapp ha detto:

    Adesso si che si ragiona !!! Entro le 24 avrete anche il durante…. Peccato che L’Olanda stia perdendo 2-0…

  28. lezapp ha detto:

    @ Perply- ….non esagerare adesso !!! Mon amour, my love etc. però…..ciò una certa età io, ne ?? Perply’, fa callldo fà…… 😀

  29. reggibirra ha detto:

    Albert1 scrive:
    13/06/2012 alle 11:10
    Ok anche per me ! Adoro i “prima e dopo”…

    chica scrive:
    13/06/2012 alle 11:24
    Albert1 scrive:
    13/06/2012 alle 11:10
    Ok anche per me ! Adoro i “prima e dopo”…

    …’na vorta adoravo anche i “durante”…ehehehehhehe
    AHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH ZOZZI!!!!!!!!!!!!!!!!!! senza vergogna voi due ,eh!!!!! 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...