Meglio il limone

Pubblicato: 06/07/2012 da marchettino73 in Generale
Tag:, ,

20120706-234907.jpg

Dopo il rosario elettronico e i ritagli di ostie in formato patatine, ecco a voi il “rosario in grani”. Facendo qualche ricerca sul web, dopo qualche minuto di perplessità e di incredulità ho constatato che purtroppo non si tratta di una bufala.

Con magno gaudio di Bonifacio VIII e disgusto di Martin Lutero, il rosario effervescente in grani è praticamente una specie di Citrosodina per peccatori ed eretici.

Si presenta come una normale scatola di un farmaco al pari di una confezione di supposte o di tachipirina e come ogni medicinale contiene un dettagliato foglietto illustrativo – che considerato il caso sarebbe meglio chiamare bugiardino (nomen omen)- che decanta tutte le virtù terapeutiche del prodotto.

COMPOSIZIONE: ogni Rosario contiene 50 Ave Maria, 5 Padre Nostro, 5 Gloria al Padre, 1 Salve Regina.
PRINCIPIO ATTIVO: la Grazia di Dio.
CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA: santificante effervescente.
USO: si consiglia il sovradosaggio.
SOVRADOSAGGIO: in caso di assunzione in dosi molto elevate si potrebbero avere manifestazioni di Scatti di gioia, Lodi improvvise a Dio, Slanci di Carità.
INTERAZIONI: è possibile, anzi consigliabile, assumerlo insieme ad altre preghiere e ai Sacramenti, specialmente l’Eucaristia.
DOSI CONSIGLIATE: da uno a 4 al giorno.
INDICAZIONI TERAPEUTICHE: contro la tiepidezza spirituale, aiuta nel cammino verso la Santità, scoraggia dalle tentazioni, toglie acidità e pesantezza di coscienza, libera le anime dal Purgatorio.
POSOLOGIA: uso orale. Da assumere con devozione e raccoglimento. Gli effetti possono migliorare con l’assunzione in gruppo.
EFFETTI INDESIDERATI: se recitato bene e ogni giorno può provocare un cerchio alla testa.(Sarà mica l’aureola? ndr)
CONTROINDICAZIONI: nessuna.
VALIDITÀ: non è soggetta ad alcuna forma di deterioramento.
PRODUTTORE: Laboratori M.SS. – Maria Santissima.
ATTENZIONE: Tenere il medicinale vicino alla portata dei bambini
In sostanza se una mattina vi svegliate in crisi mistica o avete bisogno di lavarvi la coscienza, questo è il prodotto che fa per voi. Basta ingurgitare una di queste piccole sfere magiche e sarete pronti per la scalata del paradiso.

Con nessuna controindicazione, praticamente è meglio di qualsiasi sostanza stupefacente. Il risparmio è garantito: solo 2,50 euro la confezione, più le spese di spedizione con formula “soddisfatti o rinnegati”.

Ed ora non vi resta che provare; io continuo con il Brioschi.

«O Simon mago, o misere seguaci
che le cose di Dio, che di bontate
deon essere spose, e voi rapaci
per oro e per argento avolterate,
or convien che per voi suoni la tromba,
però che ne la terza bolgia state. »
(Dante, INFERNO, Canto XIX)

(blogsicilia.it)

:mrgreen:

Annunci
commenti
  1. perplessa ha detto:

    ehhhhh trinca trinca trinca
    buttalo giù con una spinta
    e vedraaaaiiii che bella feeeestaaaa
    la medicina del mondo in rovina
    sta tranquillo è questa quaaaaaaa

    passa franci, mi ci vuole proprio 😆

  2. Albert1 ha detto:

    Se avanza, ne gradirei un po’ anche io. Con quasi 40 gradi di merda non sarà proprio l’ideale, ma basta tenere la bottiglia in frigo o nel congelatore per un po’ e si ovvia anche a quello.

    Naturalmente parlo del liquore, la cioccolata ripiena funziona lo stesso ma ce ne vogliono due chili.

    Una cosa molto gustosa sarebbe, disponendo di molto ghiaccio, farne un bicchierone tritato a mo’ di granita e buttarci dentro un quarto di boccia di kirsch (preventivamente raffreddato). Secondo me è da urlo…

  3. marchettino73 ha detto:

    Madonna troia

  4. Albert1 ha detto:

    Concordo, Marchè. Sempre.

  5. reggibirra ha detto:

    9 stecche bastano? dajiè vi aspetto,ma dateve na mossa che già ne son sparite 3 !!!!!

  6. reggibirra ha detto:

    noi namo a fummà mia cugina fuma come un turco ubriaco !!!!!
    maremma boia , già faccio fatica a capì l italiano figuriamoci un misto francese-tedesco italiano nu jielà fo!!!!!!

  7. marchettino73 ha detto:

    @albert
    Ahahhahahahahahahhahahahaha

    No vabbè………a parte codesto,il mio era un besstemmione liberatorio per l’incazzatura odierna,causata dalla frantumazione dello specchietto lato guida dell’ML.Colpa mia,manovra troppo allegra :mrgreen:

  8. reggibirra ha detto:

    almeno spendi soldi per qualcosa di utile….

  9. Albert1 ha detto:

    Solo il vetro o pure la plastica, Marchè ?

    Nel primo caso si accrocca con l’aiuto di un vetraio compiacente, nel secondo sono cazzi

  10. perplessa ha detto:

    uuuuhuhhhhuuhhhaaahahhahahahahahhahahahahahahahah
    manovra allegra
    ahahahahahahhahaha

  11. reggibirra ha detto:

    io bevo e lui va a pe fratte!!!!

  12. perplessa ha detto:

    reggi tu immagina i commenti se io o te avessimo postato un commento in cui declaravamo di una nostra “Manovra allegra”….battute sprecate…..

  13. reggibirra ha detto:

    eh un mucchio di “solo voi”….” ma che ci vuole “….. “non sapete guidare”….” non avete occhio”

  14. Albert1 ha detto:

    In effetti “manovra allegra” è molto autoindulgente… 😉

    Io ormai se faccio una “manovra allegra” (con l’ultima ho fracassato una introvabile borsa laterale in vetroresina della mia adorata moto vintage), la chiamo direttamente “cazzata”.

    La sequenza esatta è: “mannaggiacristoechilhavisto, che cazzata” ! 😀

  15. Albert1 ha detto:

    …segue salva di madonne minori in calando mentre tento pateticamente di rimettere insieme i pezzi…

  16. perplessa ha detto:

    reggi
    hai capito tutto 😉

  17. reggibirra ha detto:

    Marchettino parcheggia

  18. marchettino73 ha detto:

    Ci si diverte eh 😀

    Non per vantarmi ma il sottoscritto è un guidatore coi controcazzi :mrgreen:

    Purtroppo anche i migliori sbagliano 😆

  19. perplessa ha detto:

    aaahahahahaah una manovra un po’ allegra 😆

  20. marchettino73 ha detto:

    Ma che le donne non sanno guidà è vero 😀

  21. reggibirra ha detto:

    ahahahahaha coi controche? ahahahahahaha ma leveteeeeeeeeeeee!!!!!

  22. lezz ha detto:

    Ajoooo Chicaaaaaaa,su con il morale; sei solo un vaso….un contenitre…vuoto o pieno che sia, sempre vaso sei. Non lucidare la tegola, non sarà mai uno specchio !!

    Basò était en zazen quand son maitre lui demanda.

    Le maitre prit alor une tuille d’un toit et se mit à la polir.
    Alor Baso demanda:
    < Maitre, quelle est votre idée?? Que faite-vous??Pouquai polissez-vous cette tuille??
    -Je veux en faire un miroir !!
    -Mais …vou n'y arrivez jamais, Maitre!
    -Et comment est-il possible de devenir bouddha en pratican zazen ??

    Spero queste righe ti siano di conforto, e non solo… 😎

  23. reggibirra ha detto:

    lezz scrive:
    09/07/2012 alle 18:15
    Ajoooo Chicaaaaaaa,su con il morale; sei solo un vaso….un contenitre…vuoto o pieno che sia, sempre vaso sei. Non lucidare la tegola, non sarà mai uno specchio !!
    ma che roba spacciano in sardegna? 😀

  24. Giangius ha detto:

    “ma che roba spacciano in sardegna?”
    rosari in grani 🙂

  25. perplessa ha detto:

    ahhahahahhhahahhaahhahahah
    io quello che scrive lezz lo leggo raramente ma mi piace sulla fiducia

  26. lezz ha detto:

    È una piccola storiella di za-zen… La filosofia Buddista ne è piena !!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...