E movi ste mele – Correre nel caldo

Pubblicato: 29/08/2012 da tafkamrlorenz in E mòvi 'ste mele ! - Il Fitness di FdP, Generale

Stasera si va a fare una corsetta al caldo. Parecchio caldo. Si parla di 38-41 gradi. Il tecnico Marchetto potra’ forse, un giorno raccontarvene la teoria.

Io vi raccontero’ le sensazioni. Se sopravvivo

Annunci
commenti
  1. Naught ha detto:

    lascia perdere e scegli a vita anche tu!

  2. Albert1 ha detto:

    Teoria: metti un piede avanti all’altro in ritmica sequenza, con il corpo leggermente sbilanciato in avanti. Parti lento, acceleri gradualmente, accordando il ritmo respiratorio a quello dei passi. Il caldo, fino ad un certo punto, è irrilevante.

    Dal mio punto di vista: seguo la teoria come sopra, dopo circa cinque (2) minutini avverto i sintomi prodromici ed inconfondibili del collasso, rallento, sterzo in direzione del tavolino di bar più vicino, mi siedo, riprendo fiato, ordino un daiquiri. Fino a cinque anni fa mi sarei anche acceso una sigaretta. 😀

  3. lorenz zlogghed ha detto:

    E’ andata meno male di quanto pensavo. E’ andata malissimo, ma pensavo peggio
    All’ottavo KM mi son dovuto fermare e poi ho trotterellato per gli ultimi due. Ma vedendo che TUTTI hanno corso di media un minuto al KM in meno rispetto a quanto fanno normalmente, direi che non mi devo preoccupare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...