La finestra sul cortile

Dopo aver passato un pomeriggio (in cui aspettavo la moglie che faceva la visita per il rinnovo del visto) a cazzeggiare su una serie di blog, principalmente i gemellini di 2010FdP, quelli, per capire, che si vedono nella finestrella a fianco, mi e’ nata una riflessione

Ci vorranno, forse, magari, altri 5, 10 anni, ma presto i blog uccideranno la TV generalista e i reality. In realta’, lo stanno gia’ facendo, ma non con un colpo al cuore.

Il processo e’ piu’ simile a quello in cui l’edera uccide alberi enormemente piu’ alti di lei (ora arriveranno esperti di giardinaggio a dirmi che questa e’ una leggenda metropolitana, ma ci siamo capiti)

La vita vera e’ troppo piu’ bella e interessante delle cazzate inventate dalla TV. E le persone che hanno voglia di raccontarsi, sono brave, dannatamente brave.

Basta cliccare sui blog dei nostri amici per renderesene conto. Seguirli per 10, 15 giorni fa impallidire le vicende di Cheitt e Uilliam, o del divorzio di Chim Cardascian (che ormai ha un culo che sembra quello della Sora Lella, per la cronaca…ma che cazzo se magna?)

Tornerete la sera e avrete una connessione flat. Il vostro smatfon diventera’ una alternativa credibile al chiacchiericcio inutile della TV. Se avrete voglia di vedervi un film, sara’ a portata di clic (e carta di credito, ahia). Chi cazzo avra’ voglia, in futuro, di Uomini e Donne o di Amici?

Io gia’ ora sono a quel punto. Voi…ci siete arrivati?