Chi è che evade cosa, e quando ?

Pubblicato: 09/10/2012 da 2010fugadapolis in Cose che mi fanno incazzare, Generale
Tag:

Premessa: chi scrive questo post è un evasore fiscale. O perlomeno questo è quanto risulta da un recente accertamento effettuato a suo carico tramite i potenti mezzi informatici ed investigativi della celeberrima Agenzia delle Entrate.

Ma questo con l’articolo c’entra solo marginalmente. E poi sono cazzi miei. In tutti i sensi. 😉

Però, una notizia di qualche tempo fa, ed una frase scritta da TADS in un suo commento ad un post di Masticone mi scatenano una riflessione, che voglio condividere qui.

La notizia è che questo Governo ha pensato bene (benissimo, aggiungo) di sopprimere l’INPDAP – ente di previdenza dei dipendenti della pubblica amministrazione – facendolo confluire nell’ INPS, che ormai si sta accollando tutti i vari istituti di questo tipo. Era già successo con l’INPDAI e prima ancora con altri enti simili.

Questo sommovimento ha fatto si che venisse fuori una notizia interessante: l’INPDAP presenta un buco di 6 miliardi di disavanzo finanziario e circa 10 di deficit patrimoniale. Il tutto cortesemente portato in dote all’INPS, che però ha detto che è tutto a posto, le pensioni non sono a rischio, mò ci pensano loro. Bene, poi mi spiegano con che cazzo di soldi pensano di risolvere, ma non è questo il punto.

Il punto invece è: come cazzo è possibile che manchino 16 miliardi di Euro dai conti di un istituto che per definizione dovrebbe essere quello con le entrate maggiormente garantite ? Se è vero che i dipendenti statali (gli unici che non possono nemmeno lontanamente pensare di evadere poichè le loro imposte sul reddito sono calcolate ed automaticamente trattenute alla fonte e quindi quei soldi manco li vedono e vanno direttamente a finire a chi di dovere o meglio dovrebbero andarci ma come finalmente è chiaro non ci vanno manco per il cazzo) pagano regolarmente e puntualmente i loro debiti tributari – poveri loro – e se è vero che la gestione dei proventi di questo furto alla fonte è chiara e trasparente come l’acqua minerale senza nemmeno una particella di sodio sfigata, se è vero tutto questo, come cazzo è possibile ???

Posso capire che altre categorie ed altri istituti si trovino con un disavanzo simile, per esempio lo stesso INPS potrebbe (e dico potrebbe ma di fatto non è così) trovarsi in una situazione dove i contributi che dovrebbe percepire non fanno scopa con i soldi realmente versati: questo può accadere perché l’impresa privata pur dovendo versare contributi per i suoi dipendenti si “dimentica” di farlo e quindi i conti non tornano.

Bene, l’impresa privata forse. Ma stranamente l’INPS è in attivo, quindi pare che l’impresa privata PAGHI, e pure bene.

Ma l’INPDAP ? E che cazzo ci hanno fatto coi soldi dei contributi dei dipendenti statali ? Ma non era un sistema blindato e a prova di evasione ? Perchè l’INPDAP sta in rosso ? Eh ? Qualcuno me lo spiega ? E non voglio giustificazioni supercazzoliane pseudoeconomiste basate su bilanci falsi come monete da tre euro. Voglio proprio sapere perchè, e dove cazzo stanno i soldi. Il dipendente non li ha presi, l’ente nemmeno. Chi se li è tenuti ?

E poi, in subordine, voglio sapere un’altra cosa: adesso ci pensa l’INPS, giusto. Stai a vedere che ci pensa con i soldi miei ?

Dite di no ?

Ho dubbi. Seri dubbi.

Annunci
commenti
  1. Albert1 ha detto:

    Edo ! Anche tu qui ? 😉

    Dici al più presto ? A me pare che già ci siamo, così, a occhio e croce…

  2. lezapp ha detto:

    Quintrallo Tads, non essere così teso…..stiamo tutti cazzegiando e divertendoci (banche escluse).
    Consiglio accettato- Le tecniche del guardiano riguardano solo te; non so neanche a cosa ti riferisci. Se noti gli orari di pubblicazione dei miei post o dei commenti ti accorgerai che hanno orari notturni…ecco da dove viene il mio “guardiano”. 😎
    Baccagliare Elinepal tramite te ?? Ti prego Tads……. se avrò bisogno di consigli , sarai il primo a saperlo, grazie.

  3. TADS ha detto:

    Lezapp,
    io sono serenamente cinico ragazzo, stai manzo tu,
    sono in rete da tre lustri e ho imparato da tempo a “decodificare”.
    Tampinare un commentatore, seppur di sponda, è un chiaro sintomo.
    Allenati di più, il tuo parkour concettuale è tantinello incerto.
    Se hai bisogno di consigli lo zio Tads è sempre disponibile.
    Ovviamente… si cazzeggia :mrgreen:

    TADS

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...