MARCHIONNE VAI A CAHARE,BISCHERO (E PUPPAMI DIMÓRTO LA FAVA)

Marchionne:”Renzi si crede Obama,ma è solo la brutta copia.È solo il sindaco di una piccola e povera città”

Sehondo i ‘bbischero in questione,Firenze la sarebbe una città piccola e povera……

Su Renzi tu pòi dire icché tu vòi,ma certe hazzate su Firenze serbale per la maiala di tu mà,cara la mì testa di hazzo!
Piccola?Firenze è ENORME
Povera?Firenze è RICCHISSIMA

AH GIÀ…….MA FORSE PARLAVI DEL NUOVO MODELLO CHE PRODURRÀ QUELLA FABBRICA DI MERDA CHE PRODUCE MACCHINE DI MERDA DI CUI SEI A.D. 😀

ORA……io,da pisano,conosco bene i fiorentini e vi posso assicurà che non vorrei èsse ar sù posto.NON AVETE IDEA DI QUANTO LO PIGLIERANNO PER IL CULO 😆

E brava la mì testìna a bischero,te uno di qué barrocci che produci, a Firenze lo rivendi ner 2470 ahhahaahahhahahahahhahahahahahhahaha

BÈR MÌ BRÒDO!
Uno di Chieti che parla male di Firenze…..ma dove cazzo è Chieti? :mrgreen:

(le parti in vernacolo fiorentino sono un omaggio ad una delle città piu belle del mondo)

Si attendono scuse ufficiali,grazie.

20121011-003234.jpg
(nella foto:la piccola e povera città-bidonville alle porte di Prato)

UPDATE:
Marchionne:”Firenze è piccola e povera se paragonata agli Usa” 😯

Buhahahahahahahahahahahahahhaha

Ma allora sei proprio scemo!Un lo sai che a rimescolà la merda ir puzzo aumenta?
hahahahahahhahahahahahhahahahaha

Voglio rettificà anch’io:

Non sei un bròdo,ma un povero bròdo :mrgreen:

59 pensieri riguardo “MARCHIONNE VAI A CAHARE,BISCHERO (E PUPPAMI DIMÓRTO LA FAVA)”

  1. OT(2): cò tutti ‘sti dispositivi (a proposito, ora ciò pure il tablet Android) e tutti ‘sti account e tutte ‘ste mail e ‘ste password me sto a rincojonì. Non mi ricordo più un cazzo, faccio il PIN ar posto der numero di telefono, metto la password di un account al posto di un’altra, fra un po’ mi si bloccano tutti gli account e sono fottuto.

    Uno, ad una certa età, ‘ste cose complicate nun le deve fà.

  2. No, poi è fico quando vai a registrarti da una parte e devi scegliere la password:

    e deve avere più di 8 caratteri;
    e almeno uno deve essere un numero;
    e almeno uno deve essere maiuscolo;
    e almeno uno deve essere un carattere speciale;
    e non deve contenere il nome utente o parte di esso;

    e quanti cazzi ! Ci manca che quando la inserisci ti devi mettere a testa in giù e fischiettare l’Aida, poi stiamo a posto.

  3. lorenz zlogghed su 11/10/2012 alle 18:04 Modifica
    Con questo commento TADS ufficialmente e’ diventato il mio idolo

    Ecco bravo,maiuscolo mi raccomando :mrgreen:

  4. E VABBè CAZZO!! E ALLORA DITELO!!!
    NON E’ COLPA MIA SE CIO’ LA DISLESSIA TASTICA!!!
    …e ciò pure delle tastiere de merdassss….

    cmq…TADS…cercherò di non sbagliarmi più ne per scherzo ne per davvero, non vorrei essere la causa dell’allontanamento di cotanta materia cerebralmente affascinante… 🙂

  5. “non vorrei essere la causa dell’allontanamento di cotanta materia cerebralmente affascinante… 🙂 ”

    ahahahahahaa
    buauauauauauauahauhauhahahauuahauahauhahahahauahuahu

  6. Brutte merdacce distorcitori di nick.
    Tornatevene nell’inferno dei troll a succhiare cachi acerbi insieme a melchiorre e renzi.
    Cosi’ sia.

    ps: poi ci avete degli orari proprio da dipendenti pubblici fancazzisti, orario ufficio tutti qua a cazzeggiare, poi timbrato il cartellino mutismo e rassegnazione. Merdacce.
    E chiamatemi col mio nick che e’ aflato, cioe’ aslato, salato, latrato…come cazzo e’ che era?
    HA asfalto, vero.

    Merdacce.

  7. “Ma come si fa a essere così bischeri? Per capire che Firenze non è città né piccola né povera basta affacciarsi in tre posti: gli Uffizi, piazza Signoria, piazza del Duomo. Anche un bambino lo capisce. Ma Marchionne no… che razza di mondo avrà mai visto?” (M. Hack)

    Ahahhahahahahahhahahahahhahahahahahhahahahhahahahahah

    Evvai margheritona 😀

  8. ..da vecchia voglio diventare come la Hack!!!:D

    Asfalto, ci sarai tu dipendente pubblico… 😛 pprrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr

  9. Tessssssssssssssoro…. 🙂
    …come menti tu….. Beh..si..in effetti ne ho conosciuti parecchi de cazzari !!!! Hahahahahahahahahahhaahhaahah…..

  10. Bòngiornoooo !!

    Gıangius: grazie, adesso lo vado a vedere… tempo fa avevo una cosa così ma poi si incartò e persi tutto. Penso che ormai si saranno perfezionati, però…

    Chica: non so se diventerai come la Hack (e comunque troppo tempo ci vuole ancora), sicuro sarai più bòna ! 😉

    Alsalto: mia personale spiegazione degli orari di presenza: il mio “lavoro” si svolge al 60% in esterna, ed il restante 40% lo passo davanti ad un computer, spesso in attesa del termine di lunghe e pallose elaborazioni. In più, nel mio domicilio sono sprovvisto di collegamento Internet, e comunque la sera, il sabato e la domenica pur se potessi non mi passerebbe manco per l’anticamera del cazzo di stare – ancora – davanti ad un monitor. Mi dedico a magnà, dormì, trombà (quando capita) e a sane attività manuali che rinfrancano lo spirito ed il fisico. Ieri sera ad esempio sono stato un’ora buona a spostare le lumache che mi hanno invaso i broccoli, limortacciloro. Venti piante, duecento lumache di merda. E ammazza come magnano ! Il fatto è che mi sono imposto di non usare roba chimica… ho provato con il rame, ma a momenti se magnano pure quello, ho provato con la cenere, ma ci ha piovuto sopra ed è come se non l’avessi messa. L’unica rimane la deportazione manuale ogni giorno. Che cazzo…

  11. Chiquita… non hai tenuto conto del semplice fatto che a esse più bòne della Hack ce vòle poco ?

    Eheheheheheheheheheheh… :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

    (adesso mi arriva un anfibio fra capo e collo, lo sento)…

  12. @Albertozzo
    Usare la lumachina e’ da cilindrati, ti auto avveleni.
    Il sale le tiene lontane ma come nel caso della cenere se piove e’ cippa e poi e’ infame, sai quanto soffrono?
    Oltre alla rimozione e spostamento manuale (che rimane pur sempre il migliore e’ piu’ rispettoso che a vivere ci hanno tutto il diritto le lumache) un metodo e’ quello di fare un piccolo solco tutt’intorno all’orto ed empierlo di calce idrata. Questa tiene distante non solo le lumache ma tutti (o quasi) i parassiti. Altro metodo e’ l’uso del rame, un filo di rame sottile tutt’intorno funziona piuttosto bene. Ad ogni modo se passassi all’orto sinergico vedresti netti miglioramenti anche se la produzione se ne va a diminuire.
    Evitare assembramenti vegetali con coltivazioni pseudo intensive e’ di per se gia’ una soluzione.
    In alternativa crea una distrazione, ovvero se a fianco ricavi una piccola fossa per il compostaggio degli stessi scarti dell’orto ti ci fai il concime ed un’area pic nic per gli invertebrati bavosi.

    @chica, non ne ho galline, non ancora per lo meno ma se tu fossi disponibilehehheehehahahaaaa

  13. cazz hai capito l’asfalto….mi è anche un botanico, contadino, agricoltore per tutte le stagioni
    mi stupisci sempre di più 😉

  14. CariZZimo Asfalto, simpaticissime le galline delle quali, peraltro, non mi pregio far parte….semmai decidessi per un allevamento di serpenti velenosi, puoi anche chiedere…. 🙂

  15. …… non hai tenuto conto del semplice fatto che a esse più bòne della Hack ce vòle poco ?….

    Però cóll’età siamo lì :mrgreen:

  16. Essi’ e perply, ma pure boscaiolo.
    Principalmente cazzaro.

    Si Gıangius, le mie braccia non son state rubate ma donate all’agricoltura 😀

  17. taz ,.,buauauauauhahahauhaua
    se ti sente ti denuncia haahhahahahahahahahaha

    alsalto
    un gran bel dono 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...