We Can Work It Out

Prova a vederla dal mio punto di vista, serve che io continui a parlarne fino a non poterne più ?

Finché continui a rimanere sulle tue posizioni, c’è il rischio che la finiamo qua…

Pensa bene a ciò che stai dicendo, potresti sbagliarti, anche se sei convinto di avere ragione.

E ascolta bene quello che dico io, possiamo trovare un accordo e sistemare tutto, altrimenti ciao.

La vita è troppo breve per sprecarla litigando, ho sempre pensato che litigare sia inutile, quindi te lo chiedo un’ altra volta:

cerca di metterti nei miei panni, il tempo dirà se avevo torto o ragione,

se non cambi prospettiva, è inutile continuare a parlarne.

Possiamo sistemarla, questa storia. Possiamo sistemarla.

 

47 pensieri riguardo “We Can Work It Out”

  1. Albert1 su 05/11/2012 alle 18:31
    Vi hanno beccato, mò sò cazzi vostri !

    Buahhahahahahahahahahahahahahahh
    Haahhahahahahahahahahahhahahahaha

  2. Marchè… se non fosse a norma, dovresti usà i piatti di acciaio… 😀 Comunque se te ne capita uno, provalo, è una goduria ! 😉 Tanto comunque in una cucina “vera” di un ristorante avrebbe vita breve, è più una cosa da giocarci a casa…

  3. Il giorno in cui i liberi professionisti saranno obbligati alla redazione del bilancio d’esercizio forse comincerò a credere in una qualche divinità…

  4. Se per pollente s’intende ‘na palla rovente vuol dire che roventi lo sono entrambe equamente nell’esercizio di metterle sul piatto della bilancia.
    Questo per un libero professionista, anche se io preferisco il termine lavoratore AUTONOMO, gardacaso.
    Per il redditometro un cortello oltre i 10cm, in ceramica pari a quella che s’usa per i cessi, pesa per 7800 euri di reddito annuo, ocio, aevoglia a tagliarci pane e cipolla.

    Ciao, cerchero’ di non commentare mai piu’ d’ambriaco.

  5. Francè, tu DEVI commentare da ‘mbriaco… 😀
    Sul redditometro hai ragione, infatti l’ho comperato in nero senza scontrino di notte da un pusher di coltelli di ceramica.

  6. Ah, Francè, riguardo al link al tuo Blog (ci ripenso come i cornuti): credimi, non è un refuso e non è una mia interpretazione… ti assicuro che ero CONVINTO di aver letto così sulla tua intestazione. Solo oggi ho ricontrollato e c’è scritto “eCoanarchico”. Ma ero sicurissimo. Vabbè. Se non ti spiace lo lascio così 😉

  7. Albe’, la conosci “poveri noi” di concato? Non che ne sia un folle estimatore ma riassume, riassume eccome con un sarcasmo delizioso, ed un groove mica male.

    Comunque li ho provati pure io ‘sti cortelli, favolosi ma troppo fragili, come averci un cazzo abnorme ma di cartapesta.

  8. Enoanarchico mi pare una bellezza, non ci sarei arrivato mai da me e mi piace, anche se sul mio rimarra’ cosi’ com’e’ 😀

  9. No, non la conosco perchè Concato mi fa da sempre l’effetto di un calcio fra i coglioni con le scarpe antinfortunistica, però mi fido e la vado a cercare 😉

  10. Allora cercati pure “canto” nella versione in “scompore e ricomporre” con danilo rea al piano se non ricordo male…il cantante sarebbe bravo se non ci avesse il vizio di strazzare le mutande.

  11. Sentita. Avevi ragione, riassume.

    Anche se adesso mi fanno male le palle… 😆

    Quella fase – se mai l’ho vissuta – è finita da un pezzo per fortuna…

  12. …..Marchè… se non fosse a norma, dovresti usà i piatti di acciaio…

    Già…..ma quanto sono fava 😆

    Ciao franci-alsalto 😀

  13. ma hanno beccato chi?

    no x’ noi siamo l’unico studio legale del mondo che fa le fatture ai clienti anche dopo le liquidazioni stragiudiziali delle assicurazioni ai clienti….e dico tutto

    il boss ha un letterale terrore di tutto quanto non è fatturato, si fattura pure i peli del culo secondo me…

    la mia domanda era per me, devo presentarmi per un bando di edilizia convenzionata e devono calcorare il mio isee ed in quanto libera professionista dovrei presentare bilancio di esercizio o documento equipollente
    il mio commercialista si è messo a ridere mi fa “scrivi nel 2012 guadagnerò tot. ” ed è quello che farò!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...