Il marpione

 

Ho sempre avuto ammirazione e simpatia per i toscani. Lasciamo perdere i “classici”, come Dante, Petrarca,Boccaccio, Michelangelo, Giotto etc e passiamo ai contemporanei : ho una vera adorazione per Alessandro Benvenuti, mi piacciono Leonardo Pieraccioni e quel povero cristo di Francesco Nuti prima che la malattia lo riducesse molto, molto male… Paolo Hendel, Athina Cenci ed il “vecchietto” Novello Novelli sono anche tra i miei preferiti… Mi è simpatico anche quella faccia da schiaffi di Ceccherini, un pochino meno Panariello, ma ce n’è uno che proprio non digerisco.
Decisamente non sopporto più Roberto Benigni e la sua volgarità che non data da adesso, ma da tanto, tanto tempo, ancora dai tempi di “Televacca”. Ricordo il suo “Inno del corpo sciolto”, i palpeggiamenti alle parti intime di Pippo Baudo, lo sbaciucchiare e brancicare Raffaella Carrà… Tutte cose che mi hanno dato estremo fastidio, specie perché passate sulla televisione pubblica. Quindi nel contesto odierno, tra gli insulti di Grillo, la ribollita toscana Bindi che manda affan… la zarina Rossa Berlinguer ed altre amenità del genere, Benigni ci sta a meraviglia, la classica ciliegina sulla torta.
Un personaggio ritenuto genio, anzi geniaccio, ma le cui uniche performances rimarchevoli sono l’aver camminato sulle spalle altrui alla cerimonia per il ritiro dell’Oscar, e l’essere arrivato sul palco di Sanremo sul dorso di un cavallo bianco con tanto di vessillo sventolante propinandoci pistolotti scontati sull’Unità d’Italia a tutto spiano. Ma chi si crede di essere?
Ed ora tra pochi giorni ci delizierà con la lettura e l”interpretazione della Costituzione, la più bella del mondo…sarà, ma la nostra carta ha anche bisogno di un ritocchino perché ormai mostra tutti i segni dell’età. Ma si sa: noi, popolo bue, dobbiamo essere “educati”, quindi via libera alla lezioncina esplicativa.
Boh, la RAI non può buttar via i suoi soldi in maniera migliore? Si parla di 1,8 milioni di euro, cui aggiungere altri 4 milioni per le 12 serate “Tutto Dante”, alla faccia della crisi ed alla faccia dei “compagni” che sono sempre meno proletari e sempre più capitalisti.
Se la lettura dei versi della Divina commedia ci può anche stare (ma li avete mai sentiti declamare da Gassman, Carmelo Bene o Albertazzi?), la Costituzione…per carità, no…
Personalmente poi non ritengo Benigni neppure un attore (figuriamoci poi un “grande” attore), ma un guitto, un istrione grottesco, una maschera dai tratti volgari e dall’espressione pressocché perennemente imbambolata ….e un marpione estremamente sopravvalutato da pubblico e critica (e forse è stata la critica ad influenzare il pubblico). E se i primi filmetti erano “cosine” simpatiche, molti sono stati i flop, anche al botteghino. Ciononostante, il nostro trova sempre spazi sulla televisione pubblica, e pure a caro prezzo.
Tutto questo, dato che pur non guardando quasi mai la TV, mi fa incavolare e parecchio perché sono una di quelle stupide che paga regolarmente il canone per tutte le scempiaggini che vengono mandate in onda.

Confrontate…



85 pensieri riguardo “Il marpione”

  1. Bona sera bon giorno, come volete….. Trinqualli, vo via subito non vi preoccupate……fate finta di niente…..continuate, continuate pure .
    Ci sto ancora provando, a fare il serio, ma non ce la fò 😛
    Altra comunicazione di servizio:
    Da admin lezzino @ admin marchettino- *Una domanda*
    Ti prego di rispondere senza ridere, e solo dopo aver verificato il fatto.
    Domanda: ma nella bacheca Madre di fuga, nevica ?? Cazzo: nella mia si !!!
    Ti ho detto di non ridere……… 👿 Aspetto con ansia le condizioni atmosferiche di fuga

  2. @lezzzy
    Per ora no,ma prima di Natale ce la stampa…..forse già giovedì…..Madonna terremotata 😀

  3. Oueh, che bello….ancora sveglio?
    A parte gli scherzi, nella mia pagina statistiche (stats) fiocca a manetta…..non sto scherzando. (ci fa un freddo !!!) 😆

  4. Piove da far schifo
    È un freddo boia
    Ir pc un mi và

    Madonna ‘mpestata ladra della merda di quella maiala fradicia delle merde degli stronzoli der canaccio di quér pèoro merdoso

  5. Rispondo a tutti
    Se mai si dovesse rimettere mano alla costituzione (se) a farlo deve essere un gruppo di eletti espressione della volonta’ popolare
    Non certo un gruppo di nominati

  6. Adesso grandina e cade alberi….ma è ‘nviata la fine der mondo in anticipo e s’è rifatto dalla Toscana?

    Puttana Eva 😀

  7. “Madonna ‘mpestata ladra della merda di quella maiala fradicia delle merde degli stronzoli der canaccio di quér pèoro merdoso…..”

    …lo adoro…. 😀

    Albeeeeeeeeeeertttttttttttttttttttttttttttttttt…MIMANCHIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!

  8. Anche il 4,per uno di sinistra,non dovrebbe esistere.
    Ed è tra i motivi per cui il pd mi fa più schifo degli altri

  9. Nuovo emendamento PD-PDL antiGrillo: obbligo di deposito Statuto per i partiti. Il “Non-Statuto” del M5S non va bene 👿

  10. tutto condivisibile, ma quello è marketing di Renzi, può darsi che il fiorentino fosse la scelta migliore, onestamente non mi son preso la briga di informarmi a sufficienza per aggiungere altro a quanto ho già detto, quindi taccio.

    Ad ogni modo io non voto PD, non voto proprio, non mi fido di nessuno, solo di me stesso (e di fugadapolis ovviamente 😉 , certo rimango aperto a nuove possibilità: se qualcuno propone di lavorare la metà, legalizzare la marijuana e mandare il papa a farsi fottere ha il mio voto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...