FARE PER PERCULARE GIANNINO -CONTEST-

Pubblicato: 19/02/2013 da alsalto in Generale

E PHOTO CONTEST SIA, hehehhahahhaha

giannino contest 1

Advertisements
commenti
  1. alsalto ha detto:

    vogliamo

  2. alsalto ha detto:

    arrivare

  3. alsalto ha detto:

    non sia

  4. alsalto ha detto:

    cioe’ quasi (100!!!!!!!!!!!)

  5. marchettino73 ha detto:

    Madonna

  6. marchettino73 ha detto:

    Merdosa

  7. alsalto ha detto:

    hahahhahha, che picio sono?

  8. Giangius ha detto:

    ahahaha asfalto che fuori 😀

  9. steffa88 ha detto:

    Libertiamo:

    Mi ha fatto ridere che si sia parlato di questione morale, come se Giannino avesse giurato che Ruby fosse nipote di Mubarak, o che MPS fosse una semplice banca privata. Ciò che non può danneggiare il pubblico non è una questione morale, ma un errore individuale: bizzarro, incomprensibile, ma pur sempre privato. Mi è dispiaciuto che ci sia finito in mezzo Giannino, che più di ogni altro ha consentito di riempire treni di liberalismo in un paese dove fino a pochi mesi fa si riempivano solo minivan. Le dimissioni, in un paese in bancarotta morale, rischiano di attivare meccanismi di selezione avversa: solo i migliori hanno la forza di dimettersi. Ma era la cosa giusta da fare: un esempio inusitato, e da seguire.

    http://www.libertiamo.it/2013/02/21/fare-per-fermare-il-declino-il-coraggio-della-responsabilita/

  10. steffa88 ha detto:

    in si è patologico, è insicurezza, invidia del pene. ripeto, se la poteva risparmiare, e mi dispiace abbia gettato quest’ombra sull’unico partito con delle buone idee

  11. perplessa ha detto:

    oh vaccapuzza!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...