Viva la Muerte (non il film..)

Pubblicato: 19/02/2013 da lezzy in Generale
Tag:, , , , ,

ecgLocalità, Siniscola (NU). Parcheggio dei pulman di linea, affianco al cimitero del paese (questo, già dovrebbe far riflettere…).  Il post ? Volete veramente un post su questo squallore? Mahh… ci provo, ma Vi confesso che  l’emozioni che mi pervadono in questo preciso istante, sono di tutt’altra natura…  Datemi solo un minuto per concentrarmi e consentirmi di accedere alla mia  “partizione del delirio”,  dove custodisco i dati sensibili e sarò con Voi… bastardi viventi temporanei.

Ecco, possiamo cominciare…

DSCN5083

Senza entrare nei particolari, bisogna prendere atto cheSe vuoi , puoi  leggere il seguito…Viva la Muerte (non il film..)

Annunci
commenti
  1. lezapp ha detto:

    Prima o poi, anche Voi farete un viaggio in merzedess benz… :mrgreen:

  2. Giangius ha detto:

    posso iniziare a pagare le rate già da ora?

  3. lezapp ha detto:

    Buon giorno Giangius, non so cosa dire…. (sento le risate/bestemmie di Marco ,a distanza). Vediamo un po’; potresti chiamare (il tel.è ben chiaro) e sentire se fanno agevolazioni ….(cazzo non è possibile sta storia, non so se ridere o andare a sputargli addosso). Se desideri, gli fo vedere la tua “foto” , e casomai ci posso mettere 2 paroline…., forse ti fa un ulteriore sconticino… ha ha ha ha ha ha…

  4. Albert1 ha detto:

    Bòngiorni

    Ammazza. Sò cari.
    Qui, la premiata organizzazione funebre “Madre Teresa” offre (da cartellone) il medesimo servizio alla modesta somma di Euro 1.400 tutto incluso.

    In alternativa, si può ricorrere al servizio comunale offerto dall’ AMA (si, la stessa della monnezza) che costa decisamente niente, tranne qualche marca da bollo ed un piccolo contributo da versare esclusivamente tramite bollettino postale (a patto che si provi di essere in regola col pagamento della tassa sui rifiuti e da che ci siamo anche con il canone rai , l’IMU ed il bollo auto, non si sa mai).

    Questo è il motivo per cui quando mi toccherà, dovrò necessariamente farmi buttare nottetempo nel Tevere legato ad un grosso peso. I pesci faranno una grande festa. Requiescat.

  5. Albert1 ha detto:

    …”offerta pompe” nei tags è grandioso… 😀

  6. lezapp ha detto:

    Giorno Alberto, sto blogghe è grandioso… 😛

  7. tafkamrlorenz ha detto:

    lezz
    tu sei grandioso
    comunque cazzo, pure io pensavo meno

  8. alsalto ha detto:

    premesso che non intendo consegnare un corpo sano alla morte io dico e pretendo per me cremazione tramite del buon leccio stagionato

    se non altro si risparmia spazio

    ma la professione di beccamorto sapete come s’e’ generata?
    o forse di gia’ lo raccontai…mha’

  9. lezz ha detto:

    Lorenz, ti prego, così arrossisco …. E’ la vita che è grandiosa, poi si tratta solo di cogliere al volo tutto il possibile e di viverlo al presente con tutto se stesso. Grazie del complimento, che puntualmente ridistribuisco o a tutti noi, autori , visitors, Admins etc. E’ l’insieme di questo blogghe, che “spacca” 😛 , e tu ci sei dentro fino al collo come tutti noi….. 😆 Anzi, visto che ci siamo diciamola tutta, Lorenzigno: è vero che io sono arrivato su Fuga un po per caso e graze a Eleonora: ma sei stato tu, a “raccomandarmi” come fenomeno a chi di dovere. Atteloricordi il commento su,” Ora i cetrioli sono sicuri ?? 😉
    Alsy, ancora una volta condivido la scelta: la cremazione ( con diversa scelta del legno, ginepro), anche se risulta poco probabile se non impossibile da mettere in pratica visto che nei forni usano il gas. Il fuoco è un elemento nobile, molto + pratico,pulito,ecologico…. Non vorrei mai marcire con i vermi, rinchiuso a stagno in una bara di zinco, all’interno di un lo-culo del cazzo….. Che schifo !!!
    Se ci fai un riassunto sulla storia del becchinaggio (se pur brevemente), non è che ci dispiace…
    P.S. Riguardo sui costi locali: di solito per l’ultimo giro in benzz il prezzo oscilla da i 3 ai 5 mila euros, e a volte anche su i 7. Quindi, ecco giustificata l’offerta “spudorata” del Sig. Braccu.
    P.S.bis- Mi sto preoccupando; ma Chica e Reggi, andòstanno??

  10. Albert1 ha detto:

    “Well buddy when I die throw my body in the back
    And drive me to the junkyard in my Cadillac”

    Il buon vecchio Bruce Springsteen…

  11. marchettino73 ha detto:

    HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA

    Offerta pompe

    HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA

    Hanno pure specificato “trasporto con carro Mercedes e furgone Mercedes per i fiori…come se al morto gliene possa fregà qualcosa….SEI MORTO,checcazzo ti frega di come ti portano via? 😀

    AHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA

    MA UN FINANZIAMENTINO IN 36 COMODE RATE MENSILI INTESTATE AL MORTO SI PÒSSANO FÀ? :mrgreen:

    Allora io che la gente in Mercedes ce la porto VIVA quanto dovrei chiede? 😆

  12. marchettino73 ha detto:

    “…a partire da 2000 euro…”

    Con 2000 euro soli ir carro funebre te lo pingi.E cólle ròte sgonfie 😆

  13. Giangius ha detto:

    “Se desideri, gli fo vedere la tua “foto” , e casomai ci posso mettere 2 paroline…., forse ti fa un ulteriore sconticino… ha ha ha ha ha ha”
    mmm ci sto pensando.
    E’ compresa anche la spedizione? perchè c’è pure il viaggio ad arrivare in terra di lezzy…spero abbiamo ‘no scatolone e un po’ di scotch. 🙂

    ” si può ricorrere al servizio comunale offerto dall’ AMA”
    mah davvero!? 😆

  14. alsalto ha detto:

    IL BECCAMORTO

    Durante il basso medio evo entro’ in uso il mestiere di beccamorto.
    Questo consisteva nel verificare un decesso tramite la peculiare pratica del “beccaggio”,
    operazione bizzarra quanto efficace, almeno per l’epoca; il beccamorto provvedeva a
    mordicchiare le estremita’ degli arti al fine di generare una reazione muscolare al soggetto.
    Accadde pero’, come si racconta negli ambienti funerari, che venne l’occasione in cui un
    beccamorto chiamato a verificare il decesso di un poveretto si trovo’ di fronte un uomo
    privo e degli arti superiori e di quelli inferiori. A fronte di siffatta problematica il becchino
    opto’ per il mordicchiare altra estremita’, ossia l’organo genitale del poveretto.
    Quel giorno videro la luce le POMPE FUNEBRI.

  15. lezapp ha detto:

    E voilaààààà mesdames et messieurs.. :raz: grazie Alsy 😉

  16. perplessa ha detto:

    buauaagauaauhauhauhauhaauauhauahuahuah alsy che splendido divulgatore!!!

    confermo..lezz in sardegna siete cari…qui a milano tutto identico a 1500 euro

    p.s. la cosa davvero bella sono le foto ricordo….ma che cazzo devi fotografare!?!??!?! che cazzo devi ricordare??? ahahahah sono piegata…questo almeno a milano ce l’hanno risparmiato

  17. perplessa ha detto:

    la cosa furba è che qui a milano, per stare in tema di moda l’hanno chiamato l’outlet del funerale….
    ahahahahahahahahahahahah muoio dal ridere ogni volta che lo leggoooo

  18. lezapp ha detto:

    EEEEeeeeccertooooo Perply . Milanò, c’est la ville où on trouve le palais des Papes; forcèment, “l’outlet” ca fait “chic”, nes pas ? 🙄 Ulalà attention, c’est pas Siniscolà….Ulalà !! 😛

  19. Albert1 ha detto:

    …c’è anche da dire che tale “mercificazione” della morte è resa possibile dal fatto che la gente certe cose le cerca. In altre parole, l’ offerta c’è perchè c’è domanda.

    Lo scorso anno un mio amico, senza una lira, con lo sfratto esecutivo al ventesimo rinvio, figlio e moglie a carico, cartelle esattoriali usate per pulirsi il culo da quante ne aveva, con gli strozzini alle calcagna da una parte e la finanza alle calcagna dall’ altra, è riuscito nonostante tutto a farsi prestare in giro un totale di 4.000 euro per seppellire la madre con tutti i crismi. Io non ho fiatato, vista la situazione, mi sono limitato a contribuire per raggiungere la somma, ma cazzo.

  20. lezz ha detto:

    Albè, eeee quìtutòcchi un tasto, che apre ad una dimensione, particolare 😉
    “L’èssere riuscito nonostante tutto a”, dimostra la “profondità” del potere del sistema, sulle persone. In pratica la mente, no agisce in base alla realtà del momento, ma reagisce passivamente come fa un PC. La scolarizzazione (per come l’ho capita io) non è altro che una formattazzione….mi fermo sennò la conversazione rischia di alluuuuuuuuuuuuuuungarsiiiiiiiiiii :roll; leggermente, se si vuole

  21. marchettino73 ha detto:

    A me me lo puppano,voglio èsse sotterrato ai piedi di un pesco (mi garba le pesche 😀 ),niente fiori.Come colonna sonora voglio una performance di Coccoluto :mrgreen:

  22. lezz ha detto:

    Oh maaa Marcuzzo: 😯 da quanta “cazzodiggente” te lo fai puppare ?!?! :mrgreen:
    “voglio èsse sotterrato ai piedi di un pesco” – Condivido, ma senza bara: allora si che s’innesca il riciclo della vita…. 😉

  23. marchettino73 ha detto:

    Che il tutto fosse senza bara era chiaro 😀

  24. perplessa ha detto:

    io sono per il cremaggio
    e possibilmente vorrei che di sgamo buttassero le ceneri in mare….
    sul campo di san siro se fossimo sprovvisti di specchi d’acqua!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...