Test drive

Pubblicato: 28/02/2013 da marchettino73 in Generale
Tag:,

E con questo chiudo la questione:

Sui rappresentanti del Movimento 5 stelle si possono dire – e si sono dette – tante cose, ancora prima di vederli all’opera:

che tradiranno il mandato dei loro elettori.

Che, arrivati in parlamento, punteranno solo a restarci, cedendo a qualsiasi compromesso.

Che obbediranno ciecamente e acriticamente al loro capo.

Che, privi d’esperienza, non saranno bòni a una sega.

Che si venderanno al miglior offerente.

Che ruberanno l’impossibile, senza vergogna e senza dignità.

Che si spartiranno cariche e poltrone.

Che si dimostreranno incompetenti e ignoranti.

Che ci faranno fare figure di merda in tutto il mondo.

Che si crogioleranno nei privilegi che la loro nuova posizione gli offre, approfittandosene e facendosi rimborsare cene a base di ostriche, fuoristrada e vacanze in località esclusive.

Che pretenderanno di appaltare la rai ai loro servi e alle loro troie.

Che affideranno a amici, servi, amanti, cognati, figlioli scemi e puttane incarichi di potere e responsabilità, ben remunerati, tra l’altro.

Che verranno a compromessi con la criminalità organizzata.

Che distruggeranno i diritti di studenti e lavoratori.

Che litigheranno tra loro, dividendosi ancora e ancora, fino alla quasi completa autodistruzione.

Che migreranno in altre formazioni in grado di garantire loro potere e sicurezza.

Che distruggeranno scuola e sanità pubbliche.

Che venderanno il culo alla Chiesa Cattolica.

Che fomenteranno razzismo e intolleranza.

Che si dimostreranno loro stessi, razzisti e intolleranti.

Che porteranno il Paese alla rovina.

Oppure che non faranno niente per impedire che gli altri facciano le cose di cui sopra.

Che è praticamente quello che hanno fatto gran parte degli altri, fino ad oggi.

E quindi?

Da gente che ci ha propinato, negli anni: Borghezio, Cuffaro, Cosentino, Cosimo Mele, Lusi, Gianni Letta, Maurizio Paniz, Maurizio Lupi, Formigoni, D’Alema, Maroni, Veltroni, Violante, Rosi Bindi, Paola Binetti, Renzo Bossi, Nicole Minetti, Stefania Prestigiacomo, Renato Schifani, Irene Pivetti, Maurizio Gasparri, Ignazio LaRussa, Francesco Rutelli, Renato Brunetta, Umberto Bossi, Roberto Calderoli, Renata Polverini, Mara Carfagna, Scilipoti, Razzi, Luca Barbareschi, Anna Finocchiaro, Giovanna Melandri, Vittorio Sgarbi, Alfonso Papa, Pierferdinando Casini, Gianfranco Fini, Niccolò Ghedini e ci fermiamo qui perché la lista sarebbe veramente infinita… da questa gente dovremmo accettare avvertimenti, lezioni e consigli sui rappresentanti del Movimento 5 stelle?

Ma levatevi di ‘ulo 😀
(liberamente inculato a donzauker.it)

Advertisements
commenti
  1. liù ha detto:

    Dopo averli sottovalutati per anni ora si stanno facendo venire il pepe al culo per la paura di perdere ciò di cui hanno abusato per interi decenni!1
    Ma che vadano avvanculo una volta per tutte e si tolgano dalle palle che ormai non se ne può più di loro e non lo capiscono ancora!

  2. perplessa ha detto:

    …e poi ti dicono che copi 😆

    ma del resto quando l’offesa proviene da zero quanto vale? teh…. zero al quadrato

  3. marchettino73 ha detto:

    Diciamo che esprime perfettamente quello che mi frulla ner capo in questo momento 😀

  4. tafkamrlorenz ha detto:

    Ora pero’ se questi magari non facessero tanto le fighette e dessero una mano a far approvare un p[o; di roba tipo conflitto di interessi, legge anticorruzione e via andare, ecco, sarebbe gradito, eh

  5. perplessa ha detto:

    lorenz
    per approvare quello che dici serve prima la fiducia
    e la fiducia la devi dare al governo, non la puoi dare ai provvedimenti
    sinceramente io finchè il pd non venisse a dirmi dammi la fiducia ed entro 60 giorni mettiamo in approvazione
    -dimezzamento parlamentari diarie e benefit
    -abolizione rimborsi elettorali
    -conflitto interessi
    -anticorruzione
    -legge elettorale
    la fiducia non te la darei manco con il binocolo….con il “vedremo” o con i “ti diamo la presidenza della camera” e con i “serve responsabilità”
    non si fa la storia

  6. Giangius ha detto:

    Tutto bello, son d’accordo su quanto citi marchetto.
    Ma gli M5S devono incuciare con il PD, non c’è storia.
    Che discutano le leggi in Parlamento su come e cosa, ma ora serve un Governo e loro si aprano alla discussione. Grillo rimanga un consigliere ed M5S sia un partito.

  7. lorenz zlogghed ha detto:

    Perp
    Direi che abbiamo trovato una convergenza
    Tra l’altro noto che al nanodimerda lo sfintere si e’ ormai contratto a livelli inimmaginabili. Tra ora e Maggio rischia tipo 3 condanne in serie

  8. marchettino73 ha detto:

    D’Alema sta già lavorando per portare il M5S all’80% 😀

  9. marchettino73 ha detto:

    Interpretazione mia:

    Bersani:”ora mi alleo con questi bischeri e cerco di inciuciarci,con qualche promessina sotto banco me li compro”

    Grillo:”io non mi alleo con nessuno.Il mio programma è questo.Se ti sta bene,bene…altrimenti cercati con chi inciuciare perché noi lavoriamo in maniera diversa”

    E,in entrambi i casi,è coerente :mrgreen:

  10. tafkamrlorenz ha detto:

    marc
    di nuovo:
    capisco il punto di vista di entrambi, ma se in 100 giorni approvano

    -dimezzamento parlamentari diarie e benefit
    -abolizione rimborsi elettorali
    -conflitto interessi
    -anticorruzione
    -legge elettorale

    poi si mandino allegramente a fare in culo e si rivada a nuove elezioni
    si fanno eleggere dicendo “faremo questo e quello”…bene, ora se hai la possibilita’ di farlo, fallo

  11. perplessa ha detto:

    si lorenz concordo
    ma voglio un impegno scritto
    ed esplicito che la mia fiducia è a tempo, se entro 60 giorni non si mettono in moto i disegni di legge inizio
    a) a fare ostruzionismo in aula
    b) alla prima occasione a mandare in crisi il governo ed allora col cazzo che te la ribecchi la fiducia
    e quindi sarai costretto al massimo ad andare al colle e chiedere un monti (o chi per lui) bis se non vuoi rivotare per prendere lo 0,minchia %

  12. perplessa ha detto:

    sempre sperando che anche allora silvio sarà disposto ad appoggiare un monti o chi per lui bis…x’ dopo che ora lo mandi a fanculo non volendo dialogare con il pdl……prenderà la palla al balzo per tagliare le palle a bersani secondo me
    quindi elezioni
    e a quel punto persino il mio matteino avrebbe difficoltà a rimettere in piedi una parvenza di sinistra

  13. liù ha detto:

    Sono d’accordo con Lorenz e con Perply 1

  14. marchettino73 ha detto:

    Sono i primi due punti che mi mandano in crisi il povero bersanone 😀

  15. perplessa ha detto:

    esatto!!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...