strawman2Ho notato che qualsiasi forma di usurpazione dei beni porta inevitabilmente
alla violenza, legalmente o psicologicamente. Perciò l’attaccamento ad essi crea, per forza, resistenza, una prigionia per se stessi e per l’oggetto del proprio attaccamento (ecco come ci tengono per le palle). E attaccamento vuol dire una cosa sola: questo è mio e non tuo…gira alla larga !! Quindi risulta un rapporto di resistenza contro gli altri, del tipo: vita mia morte tua.È solo una questione di possesso: il mio Dio, il mio paese, il mio giudizio, la mia automobile, la mia casa, la mia famiglia… e un’infinità di cazzate, mie e tue. Se avete notato, il mondo è diviso in mio e tuo. Bello, eh ?? Non so Voi, ma Lezzyno de tutta ‘sta faccenda, s’è rotto un pochetto li coglioni … Non è possibile aver ridotto un pianeta intero in questa situazione. MERDA ragazzi !! Questa che ci fanno vivere non è libertà. La Libertà non è uno stato di non dipendenza, ma uno stato positivo e privo di qualunque forma di possessione. Come dice Lorenz ,”vi voglio bbene ..”, invito tutti a ragionare un po’ meno con il cervello, y un poquito mas con el corazon. Dove c’è un possessore c’è necessariamente un posseduto… o no?? Ne vogliamo parlare un pochetto di quanto segue ?? Forse unendo un po’ i nostri cervelli si riesce a saperne di più….che dite ??

Perply, a rapporto please ; aiutaci tu 😛 Anche se ho perso il link diretto, menzionato nel punto 17, pubblico lo stesso questo post . Per motivi sconosciuti il ‘link di provenienza’ in coda, non funziona più; quindi ho trascritto il testo integrale per il post. Interessantissima, è la bolla Papale che conclude con ; “…di conseguenza noi dichiariamo, stabiliamo, definiamo ed affermiamo che è assolutamente necessario alla salvezza di ogni creatura umana che essa sia sottomessa al Romano Pontefice”. AAAAlleluia, aaallellù uuuiiiaaa…

bolla papale_Unam_sanctam_1302_curr681026…

...grazie Signore graaaazieeeeeeeeeeee

Gesu_ballerino

Dall’anno 1302, abbiamo, come popoli occidentali, perso qualsiasi diritto su di noi stessi, sottoponendoci alla giurisdizione papale e successivamente a quella degli stati occidentali, che dal ridimensionamento della “potenza” papale sono derivati !

*** *** ***

Dichiarazione di Sovranità individuale- Notifica Di Conoscenza e Intenti e Dichiarazione di Diritti

Sezione: Intestazione

Io Mario (Lezzy): della famiglia Rossi (Lezappo) (Mario: Rossi / Lezzy: Lezappo), Essere Umano di carne ossa e sangue in possesso di sovranita’ e spirito individuale, anima vivente, faccio con ciò il Giuramento di dichiarare quanto segue è la mia verità e la mia legge:

Sezione: Premessa

01) Considerato che e’ mia conoscenza che e’ impossibile distinguere un Anima da un’altra e’ percio’ tutte le Anime e Essere Umani, sono e devono, allo stesso tempo e situazione essere considerate uguali in tutti gli aspetti, in ogni equo, giusto e ragionevole contesto, e

02) Considerato che e’ mia conoscenza che un gruppo di anime e’ riferito come popolo e

03) Considerato che e’ mia conoscenza che una societa’ e’ definita come un numero di persone unite da mutuo consenso per deliberare, stabilire e agire per un comune obiettivo e

04) Considerato che e’ mia conoscenza che uno statuto/codice/norma /atto e’ definito come ad una regolamento legiferato e

05) Considerato che e’ mia conoscenza che ad un regolamento legiferato di una societa’ puo’ esser data la forza del diritto di agire legalmente su tutti i membri della societa’, e

06) Considerato che e’ mia conoscenza che un’anima libera e/o un Esser Umano libero e vivente puo’ liberamente scegliere di non far parte di una societa’ e esser vincolato/a o legato/a dai suoi statuti/norme/codici/atti/regolamenti e

07) Considerato che e’ mia conoscenza che un’Anima o Essere Umano libero che sceglie di non far parte di una qualsiasi societa’ e’ conosciuto come Uomo Libero Sulla Terra e

08) Considerato che e’ IO Mario: della famiglia Rossi sono un Uomo Libero Sulla Terra e

09) pertanto dichiaro di non far parte di (nessuna) societa’ che vincoli la mia liberta’ a norme/codici/statuti/atti/regolamenti e

10) Considerato che e’ mia conoscenza che tutte le autorita’ possedute da rappresentanti eletti devono intrinsecamente derivare da parte di coloro che eleggono detta rappresentanza

11) Considerato che e’ mia conoscenza che io ho il diritto e il potere di dare e togliere tale autorita’ mediante il mio voto e/o consenso, quindi, Io ho il diritto ed il potere di rappresentare me stesso

12) Considerato che e’ mia conoscenza che il diritto ed il potere di designare tale autorita’ non deriva da nessun governo, altrimenti sarebbe possibile per il governo revocarlo.

13) Considerato che e’ mia conoscenza che se tale diritto o il potere di dare autorita’ e’ revocato

Nessuna rappresentanza di tale autorita’ e’ possibile.

14) Considerato che e’ mia conoscenza che la sola forma di Governo Legalmente riconosciuta in Italia e’ di tipo rappresentativo e

15) Considerato che e’ mia conoscenza che la rappresentanza richiede un reciproco consenso e

16) Considerato che e’ mia conoscenza che in assenza di un reciproco consenso nessuna rappresentanza o forma di Governo e’ possibile e

17) Considerato che e’ mia conoscenza che la REPUBBLICA DELL’ITALIA e’ in realta’ una societa’/corporazione registrata.(S.E.C.)(American Securities Exchange Act 1934).

18) Considerato che e’ mia conoscenza che uno statut /atto/codice/norma e’ definito come un regolamento legiferato di una societa’, e’ in realta’ una norma della societa’/corporazione della REPUBBLICA DELL’ITALIA

19) Considerato che e’ mia conoscenza che i regolamenti/statuti/atti/codici/norme di una societa’/corporazione sono limitatamente applicabili a coloro che sono agenti di tali societa’ e/o facente parti della stessa.

20) Considerato che e’ mia conoscenza che il Popolo Italiano ha il diritto ed il potere di revocare e/o negare il consenso di esser rappresentato e quindi governato e

21) Considerato che e’ mia conoscenza che qualsiasi persona e/o Anima e/o Uomo, data la sua sovranita’, quando revoca o nega il consenso, essi esistono liberi dal controllo del governo e da statuti/norme/codici/atti/regolamenti restrittivi e

22) Considerato che e’ mia conoscenza che il Reclamo Dei Diritti e Poteri e’ legalmente possibile

23) Considerato che e’ mia conoscenza che un Uomo Libero Sulla Terra ha il diritto e la Liberta’ di scegliere di non obbedire a nessuna corte, tribunale, statuto/atto/codice/norma/regolamenti o ordine e

24) Considerato che un Uomo Libero Sulla Terra ha il diritto ed il potere di revocare legalmente il consenso, quindi ha il diritto ed il potere di esistere libero da ogni atto/statuto/codice/norma/ regolamento e statutaria restrizione, obblighi e limitazioni e

25) pertanto io Mario: della famiglia Rossi dotato di Anima e Uomo Libero Sulla Terra, revoco in maniera definitiva e per sempre il potere di esser rappresentato e governato e di poter agire in qualunque maniera (fisica/verbale/mentale) su di me, e dichiaro il Diritto ed il Potere di esser Auto rappresentato e Governato e

Sezione: Dichiarazione

26) dichiaro il diritto ed il potere di proteggere il mio Se’(Anima, Corpo, Mente) e le mie proprieta’ da chiunque(Persone, Uomini, Anime, societa’ governi, istituti, enti, agenti, ufficiali, forze dell’ordine, e quant’altro/i..) tenti di violarle, rubarle, danneggiare, sottrarle, espropriarle, in qualunque modo io creda opportuno.

27) Considerato che e’ mia conoscenza che l’uguaglianza davanti alla Legge e’ fondamentale e obbligatoria per tutte le Anime ed Uomini e persone, senza distinzione di sorta, e

28) Considerato che e’ mia conoscenza che qualcosa per esistere legalmente deve avere un Nome e

29) Considerato che e’ mia conoscenza che data la virtu’ della Mia Nascita entro i confini della Penisola Italica e/o Paese Italia, sono un unico proprietario di parte dei beni della sopra menzionata societa’/corporazione (REPUBBLICA ITALIANA).

30) Pertanto reclamo il diritto ed il potere di aver in dietro quello che Io ho prodotto e sto’ producendo, ed il valore/dividendi generato/i (sia presente che passato e futuri) per la suddetta societa’ (REPUBBLICA ITALIANA) ed il Paese Italia.

31) Considerato che e’ mia conoscenza che quelli (limitato alle persone e non agli Essere Umani) che hanno il Codice Fiscale, e/o il Numero di Previdenza Sociale, sono di fatto dipendenti del governo, e per questo, legati agli statuti / atti / codici / norme /regolamenti, creati da tali governi e

32) Considerato che e’ mia conoscenza che e’ legale abbandonare il Codice Fiscale e/o il Numero di Previdenza Sociale, senza pregiudicare il diritto alla pensione basata sulla rivendicazione dei contributi precedentemente pagati e / o maturati, e

33) Considerato che e’ mia conoscenza che io Mario: della famiglia Rossi, come Uomo Libero Sulla Terra agisco pacificamente all’Interno della Comunita’ senza violarne la pace e

34) Considerato che e’ mia conoscenza che tutti i tribunali e governi esistenti sono solo “de facto”

E non “de jure” e

35) Considerato che e’ mia conoscenza che ogni azione per la quale si puo’ richiedere e ricevere una licenza o permesso e’ di per se un’azione Lecita, e

36) Considerato che non sono un bambino e Io, Mario: della famiglia Rossi, sono un Uomo Libero Sulla Terra che opera con piena responsabilita’ e percio’ non vedo la necessita’ di chiedere l’autorizzazione di esercitare le mie attivita’, in modo pacifico e legittimo, soprattutto da coloro che sostengono la responsabilità limitata e

37) Considerato che e’ mia conoscenza che ho il diritto ed il potere di usare le mie proprieta’ senza dover pagare per l’uso ed il godimento che ne faccio e

38) Considerato che e’ mia conoscenza che tutti i trasporti pubblici sono di fatto e veramente pubbliche proprieta’, ai quali ho il diritto di uso ed accesso senza dover pagare e

39) Considerato che ogni proprieta’ pubblica o demaniale e’ di fatto pubblica, pertanto io Mario: della famiglia Rossi, posso farne uso e godimento, pur che’ non vada contro la liberta’ di altri Esseri Umani e la loro sicurezza, non rubi,d istrugga o danneggi tali proprieta’.

40) quindi IO dichiaro il diritto ed il potere di fare uso e godimento di suddette proprieta’(pubbliche e demaniali)

41) Considerato che e’ mia conoscenza che Ogni “forza dell’ordine” e/o “forza di polizia” e ogni organo adibito a questo scopo, ha il compito di distinguere tra statuti / atti / norme / codici / regolamenti e Legge. quelli che cercano di applicare gli statuti / norme / atti / codici /regolamenti, contro Un Uomo Libero Sulla Terra, stanno di fatto violando la Legge.

42) Considerato che e’ mia conoscenza che ho il diritto ed il potere di rifiutare di interagire con Ogni “forza dell’ordine” e/o “forza di polizia” e/o qualsiasi organo preposto all’ordine pubblico, se non sono stato visto violare la Legge, e

43) Considerato che e’ mia conoscenza che ho il diritto ed il potere di rifiutare di interagire con i criminali, ed agenti del governo e/o rappresentati dello stesso, e delle istituzioni.

44) Considerato che e’ mia conoscenza che una persona e l’ Uomo / Anima al quale e’ associato , sono di Fatto 2 cose / entita’ distinte e separate, e le persone che operano/ agiscono per conto del governo e le istituzioni, posso agire / operare solo sopra le persone e non gli Uomini e/o Anime e

45) Considerato che e’ mia conoscenza, che per “per Legge” e’ definito come uno statuto / regolamento / codice / norma / atto di una societa’ e

46) Considerato che e’ mia conoscenza che una societa / corporazione e’ una finzione legale, e richiede un contratto per reclamare l’autorita’ o il controllo sopra le altre parti e

47) Considerato che e’ mia conoscenza che citazione / convocazione / mandato di comparizione

E solo un invito del Ministero della Giustizia o alle relative rappresentanze, che sono società de facto, non genera obblighi o disonori se ignorato e

48) Considerato che e’ mia conoscenza che una finzione legale non puo’ esercitare alcun potere sopra gli Uomini Liberi Sulla Terra , i quali operano con conoscenza, amore e rispetto e

49) Considerato che e’ mia conoscenza che non sono obbligato ad obbedire ad alcun ordine

di alcuno, che sostiene di essere Presidente, Re, di rappresentare la Repubblica e/o il Governo, o a quelli che agiscono in nome di queste entita’ e/o istituzioni che abbiano le assurde pretese di prevaricare il concetto di uguaglianza e

Sezione: Diffida

50) Di conseguenza sia noto che; io Mario: Della Famiglia Rossi, come Uomo Libero Sulla Terra notifico e specifico chiaramente di esistere ed agire in pace, libero da ogni limitazione o restrizione di qualsiasi statuto / atto / codice / norma / regolamento / legge di qualsiasi societa’. ed e’ mia intenzione di mantenere il mio diritto e potere di : vendere, scambiare o barattare e usare le mie capacita’ fisiche e mentali, ed agire senza controllo ingannevole da qualsiasi societa’, e senza limitazioni, restrizioni e/ o regolamentazioni o dover pagar, senza il mio consenso e

51) Considerato che e’ mia conoscenza che ho il potere ed il Diritto di possedere tutte le piante

Ed i loro naturali prodotti per il mio privato uso e consumo, medicazione o pacifici usi

52) Considerato che e’ mia conoscenza che ho il potere ed il diritto di far uso e godimento di tutte le risorse del Pianeta Terra per il mio privato uso e consumo, e circolar liberamente senza dover pagare per tali azioni, e

53) sia noto che io: Mario: della famiglia Rossi, Uomo Libero Sulla Terra, esisto e coesisto con altri Uomini e Anime nel pieno rispetto della pace e della liberta’ altrui.

54) E che le mie azioni non andranno mai fuori dai modi pacifici della mia comunita’, ed ho la volonta’ di supportare suddetta comunita’, nel nostro desiderio comune di pace e massima liberta’.

55) E sostengo il diritto e potere di impegnarmi in tali azioni, affermo inoltre che tutti i beni detenuti da me sono sotto l’ambito di ripresa di diritti e potere.

56) E dichiaro il diritto ed il potere che chiunque interferisca con le mie attivita’, dopo avere preso visione di tale notifica, e fallendo nella controversia legale, sta’ infrangendo la Legge, e pertanto tale trasgressione sara’ propriamente trattata in un tribunale “de jure”. 57) E dichiaro che l’ identita del Mio Se’ e’ per sempre riconosciuta, Uomo Libero Sulla Terra vivente e dotato di Anima, e se necessario ,attestato da amici / parenti o altre associazione tramite giuramento, e dichiaro il diritto e potere di sospendere qualsiasi necessita’ di ottenere o portare con me un qualsiasi identificati al fine di stabilire la Mia identita’ 58) E dichiaro la mia Sovranita’, in qualsiasi luogo io sia e viva (aria, acqua, terra o in altri posti dove Io possa esprimere la mia presenza ed il mio se’). 59) Inoltre sostengo il Diritto ed il potere di scegliere le migliori cure per me stesso, in qualsiasi momento, e senza l’imposizione di alcun governo o societa’ o rappresentanti degli stessi. E non permetto l’uso di vaccini, pillole o qualsiasi trattamento medico, energetico su di Me. 60) E dichiaro il Diritto ed il potere di disconoscere qualsiasi contratto / documento o quant’altro sottoscritto in passato, data la natura ingannevole del Sistema societario / economico / governativo, ed il modo ingannevole con i quali sono stati a me sottoposti.

Le parti interessate che desiderano contestare le affermazioni in questo documento, e fare i propri contro reclami, devono rispondere in modo appropriato entro QUINDICI(15) giorni dalla notifica del presente documento. Le risposte devono essere effettuate sotto GIURAMENTO e attestato, sotto La piena responsabilita’ civile penale e commerciale di spergiuro. La mancata notifica e registrazione di qualsiasi contestazione a quanto affermato in questo documento, costituisce automaticamente l’accettazione perenne e permanente di tutti i punti qui affermati da Mario: della famiglia Rossi, Uomo Libero Sulla Terra. E pertanto Libero in piena pace e liberta’di agire senza restrizioni di atti statuti / norme / codici / leggi e/o regolamenti emanati da qualsiasi societa’ e/o relativi organi competenti ( enti / ministeri / governi e quant’altro), e/o rappresentanti degli stessi.

Nota1: “Mario:Rossi” e’ uguale a “Mario : della famiglia Rossi” Nota2: per “La Legge” si intendo i semplici dettami di senso comune : 01) non procurare danno o perdite ad alcun Uomo / Essere Umano. 02) non rubare o danneggiare in alcun mode le proprieta’ di altri Uomini/ Essere Umani. 03) rispettare i termini di un qualsiasi contratto, sottoscritto dalle parte in modo esplicito (verbale o scritto).

Sezione: Note

Nota3: per “Uomo Libero Sulla Terra” si intende “Uomo Libero Sul Pianeta Terra” Nota4: per Anima si intende anche Coscienza. Nota5: per atti / statuti / norme / codici / regole si intende anche legge.

Sezione: Firma

Luogo: Sezze Romano (LT) , Penisola Italica

Data:

Uomo Libero Sulla Terra Dichiarante: Testimone1: Tutti I Diritti Riservati Tutti I Diritti Riservati

Testimone 2 : Testimone 3 : Tutti I Diritti Riservati Tutti I Diritti Riservati

Sezione: Rivalsa

Tariffario

01) per ogni mese di trattenimento dei miei dividenti a partire da 3 mesi dalla notifica di tale nota’, il costo e’ di 100.000 di euro o altro corrispondente valore

01) per ogni minuto passato sotto interrogatorio,o fermato il costo e’ di 1.000.000 di euro

o altro valore corrispondente da me scelto.

02) per ogni violazione della mia privacy , l’utilizzo dei miei dai personali,e l’intercettazione telefonica o indagini su di me il costo e’ di 2.000.000 di euro o altro corrispondente valore

03) in caso di distruzione,sottrazione,esproprio,furto o appropriazione delle mie proprieta’ il costo e’ 3.000.000 di euro o altro valore corrispondente da me scelto,per ogni proprieta’

Distrutta,sottratta espropriata,rubata o appropriata contro la mia volonta’

04) per ogni azione ,atto o documento fatto/scritto/firmato/citato in mio nome o “in nome del..” “per conto di..”o “nelle veci di…” o al3tro l’utilizzo della mia sovranita’ senza il mio consenso,il costo e’ di 3.000.000 di euro o altro valore corrispondente da me scelto,per azione/documento/atto

05) per ogni minuto detenuto contro la mia volonta’,il costo e’ di 5.000.000 di euro

o altro valore corrispondente da me scelto.

06) in caso di avvelenamento chimico e/o di qualsiasi altra natura il costo e’ di 10.000.000

di euro o altro valore corrispondente da me scelto.

07) in caso di ferite di vario genere,il costo e’ di 15.000.000 di euro o altro valore corrispondente

da me scelto,per ogni ferita subita.

Dichiarazione di Sovranità Individuale – versione 1.0 – Wiki

___________________________________________________________

(versione completa)

(l’antiterrorista.1 di 3)

In 5 D: 40 fatti oltraggiosi che molti non sanno. « lo specchio del pensiero

40 Outrageous Facts Most People Don’t Know | in5d Alternative News | in5d.com |

*** *** *** *** ***

Nda: Lo so 🙄 ,vivere in Italia sembra un incubo da Dylan Dog. Almeno oggi abbiamo sognato un po’…. 😛

Advertisements
commenti
  1. lezz ha detto:

    Ma il 1° video l’avete visto? Allora, restringiamo il campo a ; Se un tizio qualunque, incensurato etc etc , in un aula di tribunale come da video etc etc. si sente chiedere , lei è il sig. tal dei tali ? e lui risponde come dal video, “sono tizio-dicendente di caio…”. che cazzo succede in aula ? Il giudice può procedere ? Si ha il diritto di rifiutare di essere di propietà dello stato ?? Il link al punto 17, vi sembra di poco conto, oppure, è solo una questione di spompinella e jaculina…..hu ??

  2. Albert1 ha detto:

    Per farla breve, da noi, dal momento in cui ti presenti in tribunale vuol dire che hai ricevuto la notifica (mandata a tuo nome e cognome) quindi sei tu e basta.
    Se fai come quello del video, capiscono che non sei tu e procedono in contumacia, come se non ti fossi presentato.
    Se ti metti a rompere il cazzo, ti arrestano.

    Semplicemente non la vedo percorribile. Auspicabile, plausibile, ma non percorribile.

  3. lezz ha detto:

    Marco, “Thick as a brick”, di Gehtro Tull ; …. che musica !! 🙄

  4. perplessa ha detto:

    marchetto merda merda chi non lo diceeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

  5. lezz ha detto:

    Si Alberto, sei tu, ma come cartaceo; e deciso da altri… Cioè, tu come persona fisica non sei Alberto Robetal…. lo sei su i documenti rilasciati da altri…. Io vedo una differenza abissale nelle due forme….
    Cazzo ,questi sono discorsi da fare a 4occhi…..

  6. marchettino73 ha detto:

    @perply
    😆

    Oh,a me Nadal mi sta su coglioni….e non vòle neanche scènde 😀

  7. Albert1 ha detto:

    “Cartaceo” ce sarai… 😉

  8. alsalto ha detto:

    Provare a rifiutarsi di mandare il proprio figlio a scuola, ad esempio, o di farlo vaccinare.
    Certo, puo’ sembrar semplice follia, eppure.
    Poi se ti impediscono di curare tuo figlio con le staminali diventa piu’ comprensibile l’alzata controreazionaria.
    Tralasciando la contraddizione legata ai piccioli $, il post di lezzy e’ densissimo, mette a nudo, che poi non piaccia sentirlo e’ un’altra storia.
    Siamo implotonati sin dalla nascita.
    Sull’abbattimento della proprieta’ privata dissento, il punto per me non e’ li ma nell’evitare le disparita’, chi si fa forte di questa per difendere i propri privilegi.
    Vi fosse la giusta distribuzione, mica dico tutti esattamente al pari ma almeno entro certi limiti tipo che io non ho in proporzione 8000volte piu’ di te ma al massimo 5-diciamo 10 vala’, la proprieta’ privata risulterebbe piu’ come necessita’ che come strumento vessatorio.
    So di non essermi affatto spiegato..
    fa nulla, tanto che cazzo cambia, no?
    Quindi accerribanchio strottici sovente.

  9. Albert1 ha detto:

    Butto lì alcuni punti, poi si possono espandere:

    1) Io sono io.

    2) L’ “anima” non so cosa sia. Se è la cosa che mi fa vivere, vabbè. Altre idee non mi vengono.

    3) Il nome è la prima cosa nella vita (a parte la vita stessa) che dobbiamo accettare nostro malgrado. Perchè è composto dal cognome (che proviene dai genitori, padre o madre che sia) e dal nome proprio, che comunque ci è stato (generalmente) dato sempre dai genitori. Qualcuno non ci sta, e infatti è prevista anche la possibilità di cambiarlo. Oppure esistono gli pseudonimi o i nomi d’arte. Diciamo che non è un problema insormontabile, se pure volessimo rilevarlo come problema.

    4) Per quanto mi riguarda, a me sta bene. E il mio nome è una delle poche cose di cui sono sicuro. Ne discende che se qualcuno si rivolge a me con esso, io rispondo. E gli dico pure “si, sò io, che cazzo vòì” ?

    5) Può non piacermi, ma io vivo in una determinata società. Al momento si chiama “Popolo Italiano”, ed è l’ insieme della gente che convive entro i confini della Repubblica Italiana, così come stabiliti e codificati al termine della seconda guerra mondiale. C’è lo zampino degli yankees ? Sti cazzi. Tanto lo zampino degli yankees sta pure nella macchina che guido, nel computer su cui sto scrivendo, nella Rete Internet, nel telefono con cui comunico. Diciamo che non c’è da stare a fare lo schizzinoso, via.

    6) Questa Società, più o meno organizzata, segue delle regole. Queste sono codificate (Leggi) e non codificate (usi, costumi, cazzate). Talvolta le une discendono dalle altre, l’ importante è avere sempre chiaro quali sono quelle codificate (alle quali non è dato trasgredire) e quali quelle non codificate (che invece sono liberamente interpretabili). Molte volte, lo sbaglio enorme che siamo indotti a fare è proprio quello di far confusione fra i due tipi. Si tende così a dire che uno è un delinquente in base ad una mera considerazione di ordine morale, o al contrario si tende ad “interpretare” una legge scritta proprio come se fosse una considerazione morale, con le ovvie deleterie conseguenze.

    7) La Legge (quella scritta e vera) è lì PER ME. Al mio servizio, a mia tutela. Devo essere messo in condizione (o mettermici da me) di conoscerla ed usarla, se e quando serve.

    8) Ne discende che a mio avviso il più grande problema di qualsiasi essere umano (dopo la stupidità) è l’ Ignoranza, nel senso di “non conoscenza”. Posto questo, ciò a cui dovremmo aspirare maggiormente è proprio la CONOSCENZA. E’ il valore più grande in assoluto fra quelli che è possibile acquisire (il più grande è la Vita, ma non è da acquisire). Da sempre, chi detiene la conoscenza è in vantaggio su chi non la detiene, e purtroppo, per difenderla e mantenere il privilegio fa in modo che questa sia difficile da raggiungere per gli altri.

    9) Secondo me, quindi, è inutile “creare” conoscenze diverse o alternative in modo da esserne unici detentori. Bello, ma non serve a un cazzo. Salvo casi sporadici e di difficile realizzazione tipo quello che è riuscito ad occupare una piattaforma petrolifera, l’ha dichiarata stato sovrano indipendente e se ne è incoronato re. Ammirevole, ma che cazzo te magni oltre al pesce dopo un po’ ? A me il pesce manco me piace.

    10) La vita è un mòzzico.

    11) La Proprietà Privata è inviolabile.

    12) Diritto e morale sono due cose distinte e separate. Chi cerca di confonderle ci sta già fregando. Bisogna sempre avere presente il confine fra le due cose. Per fare questo, bisogna conoscerle.

    13) In una qualsiasi società, le condizioni di parità non esistono. Rispetto al prossimo, o sei in vantaggio o sei in svantaggio: lo status può variare da ambito ad ambito e nel tempo anche all’ interno dello stesso ambito. La vita, in fondo, è questo: l’ eterno oscillare fra prenderlo in culo e metterlo in culo (cit. Ruggero De Ceglie, “I Soliti Idioti”).

    14) L’ ideale è accumulare CONOSCENZA e trasmetterla agli altri, continuamente, a seconda di come e quanto ci piacciono gli altri. Lo scambio di conoscenza è la cosa migliore in assoluto che due o più persone possano fare insieme (a parte, forse, trombare). Per questo motivo, io ringrazio tutti voi per ogni post e per ogni commento e per ogni parola scambiata. Perchè – magari non è intuitivo – ma qui noi ci scambiamo CONOSCENZA. Io per esempio oggi so una cosa in più, e l’ho appresa da questo post. Nel tempo ho persino imparato che ci sono dei film francesi che vale la pena guardare… 😉

    15) … vabbè, me fermo.

    16) si. Ok.

    Lezzy, era questo che intendevi per “spunto di riflessione” ? :mrgreen:

  10. Albert1 ha detto:

    Ah, dimenticavo: la religione (so che non è il tema del post, ma è fra i tags), qualsiasi religione, me la batto sonoramente al cazzo. E allo stesso mi ci lego amabilmente tutti i vari dii, cristi, bramashivavisnù, budda, allà, padripii, dianetici, tesimonigeovici, invasati di ogni genere e grado, scintoici più tutti quelli che or non mi sovvengono, e li faccio tintinnare in allegria mentre cammino.

  11. Sir lorenz ha detto:

    Vorrei leggere, capire e rispondere
    Ma devo recensire Ralph Spaccatutto

  12. lezapp ha detto:

    @Alberto- 1°, grazie- 2°, ‘Cabronisimoooo’, Albè !! Per un “Butto lì alcuni punti, poi si possono espandere”, mi ha illuminato il salone di casa (per dire che fa luce) …. ho dovuto leggerlo con occhiali da sole 😆
    Alsalto; eso es, compadre !! 😉 Qui, con “tuto” il rispetto per “tutituti”, siamo solo in due su certe frequenze
    p.s. “Lo scambio di conoscenza è la cosa migliore in assoluto che due o più persone possano fare insieme (a parte, forse, trombare). Per questo motivo, io ringrazio tutti voi per ogni post e per ogni commento e per ogni parola scambiata. Perchè – magari non è intuitivo – ma qui noi ci scambiamo CONOSCENZA.” l’emozione più bella di oggi,per me; ma non finisce qui 😎

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...