La madonna in tutt’altre faccende affaccendata

Pubblicato: 28/05/2013 da marchettino73 in Generale
Tag:, , ,

“Il mondo oggi attraversa forti tensioni ed è sull’orlo della catastrofe”: con queste profetiche parole la Madonna, a Medjugorje (non è specificato se nel santuario a lei dedicato, o al semaforo, o al panificio), ha cominciato a mettere in guardia l’umanità dai pericoli che incombono sul suo cammino e a nulla varranno le migliaia di tastate di coglioni con le quali gli uomini, nella loro banalità, rispondono da sempre alle previsioni della Virgo Fidelis.

Come tutti sanno la Regina della Pace, o anche “l’artista una volta conosciuta come la Madonna”, si è manifestata 30 anni fa a sei ragazzi di un piccolo paese dell’ex-Jugoslavia, e tuttora continua ad apparire in numerose repliche che nemmeno Cats.

A questi sei ragazzi, ora adulti ma tuttora boccaloni, ha consegnato anche dieci segreti che rivelerebbero il futuro del mondo.

Noi di DonZauker.it pensiamo che sia ormai giunto il tempo che l’umanità sappia.

Per questo motivo, bruciando sul tempo Il Giornale (e poi bruciandolo anche letteralmente), vi riveliamo in esclusiva tutti e dieci i segreti in un’operazione che non mancherà di far riflettere e scuotere le coscienze.

Ecco i Dieci segreti di Medjugorje:

Allora dovreste provare quant’è buono il cacio con le pere.

L’amatriciana si fa con il guanciale, non con la pancetta.

Eh, è un mondaccio.
Il mio segreto per capelli sempre morbidi e lucenti? Acqua, olio d’oliva e un goccio di limone.

Quando fa caldo è essenziale bere molta acqua e consumare frutta fresca e verdura di stagione.

Con il 4-4-2 servono due ali in grado di spingere sulle fasce.

Sì, io fingo sempre. Bastano due urletti, qualche mugolio e in 3 minuti mi tolgo il peso e lui se ne torna in segheria.

Se l’autobus è in ritardo di mezz’ora, basta accendere una sigaretta e quello compare.

Quando inzuppi la brioscina nel cappuccino, occhio, ché al primo morso ti cola fino al gomito.

Soffiare forte sulla scheda madre, non sempre fa ripartire l’LHC.

Ecco qua. E ora prendetevi pure tutto il tempo che volete per interiorizzare queste parole e riflettere sulla vostra vita e sul mondo.

:mrgreen:

Annunci
commenti
  1. lezzy ha detto:

    fufù
    “Soffiare forte sulla scheda madre, non sempre fa ripartire l’LHC.”
    Maaaa, non è che per caso in questi giorni hai mangiato qualcosina che ti ha fatto male , eh ?? 😯 Machecazzoscrivi ……. 😦
    Poi con calma, ci spieghi 2 cose; 1°, che cos’è l’LHC.
    2° Elle apostrofo elle come si legge ?? In toscano antico, forse…. 🙄
    “Se l’autobus è in ritardo di mezz’ora, basta accendere una sigaretta e quello compare.”
    Veramente poco probabile, oltre a poco credibile; a meno che si fumino le stesse sigarette di Maria Sabina

  2. marchettino73 ha detto:

    ….Machecazzoscrivi…

    E che me lo domandi a me?Chiedilo a’ Paguri di donzauker 😀

    Madonna sardata a stagno 😆

  3. Albert1 ha detto:

    Quella della sigaretta e dell’ autobus è vera. Confermo.
    Anzi, credo di averla messa in giro io a suo tempo (parliamo di preistoria, quando ancora capitava di tanto in tanto che prendessi un autobus e quando ancora fumavo).

    Era un cazzo di classico: aspetto, aspetto, no, questa non me la accendo tanto poi arriva l’autobus e devo buttarla, aspetto, aspetto, vabbè tanto sto cazzo d’autobus non arriva, me l’accendo, via.
    Due tiri e arriva l’autobus.

    Alla fine usavo le sigarette per propiziare l’apparizione del mezzo.

    Corollario: anche se sembrerà strano, c’è stato un periodo in cui usavo raccogliere da terra tutte le cicche di sigaretta non completamente fumate, poi le aprivo, ne tiravo fuori il tabacco residuo (quello ancora buono), ne facevo un mucchio – ne uscivano quantità incredibili – e poi lo riutilizzavo con le cartine. Ora, uno dei punti di raccolta migliori in assoluto era proprio in prossimità delle fermate dell’ autobus: capitava di trovare una marea di sigarette ancora a metà. Praticamente nuove.

  4. perplessa ha detto:

    ma va laaaa
    ahahahahahahahahahaahhahahha
    è+ più vecchia di roberspierre :mrgreen:

  5. alsalto ha detto:

    trovo questo voler ironizzare sulle apparizioni ed i relativi segreti cominicati cosa assai disdicevole ed indice di un’infanzia trascorsa nei peggiori anfratti della devianza sociale.
    La madoninna in resina della corona tappuccio a filettatura antioraria tracimante acqua santa di piscine democraticamente pisciate di Lourdes sapra’ prendere i necessari provvedimenti affinche’ non si perpetui altra illazione nei confronti della, sua pur concorrente, madonnina jiugoslava.
    Con l’aiuto e della madonna negra affumicata dei santi soffioni voraciferi e della madonna nana rannicchiata di roccasanprepuzio al favo incarognito ci costituiremo parte civile nel processo che vi vedra’ indagati quale quel gruppettino di ilari sornioni quali siete.
    Cosi’ nei secoli avvenire.

  6. perplessa ha detto:

    cacchio se l’è quagliata pure franca rame…che cazzo di anno…..

  7. alsalto ha detto:

    “Costernato ultimo saluto, mai perdita fu si tanto capace d’intristevolezza.”

    gruppo-burraco-online.it

  8. lezapp ha detto:

    Perply, potevi dirlo subito; è un’anno del cazzo. Non è che invertendo i fattori ,l’anno diventa meno cazzone durante l’anno !! Rimane sempre un’anno del cazz…..Tutto chiaro, no ?? 😛
    Reverendissimo Don Alsalto, buon giorno. Come siamo inquisitori oggi, dormito bene??
    @Marco- “Tetucellai” l’Email di coso… li, Donziuakker ?? mandamela che gli scrivo du righe….

  9. Giangius ha detto:

    “2° Elle apostrofo elle come si legge ?? In toscano antico, forse…”

    – quando, invece, la sigla viene pronunciata lettera per lettera generalmente l’articolo viene scelto tenendo in considerazione soltanto la prima; se il nome della lettera comincia con una consonante avremo le forme degli articoli corrispondenti

    il CNR, il BTP

    se il nome della lettera, invece, comincia con una vocale, l’uso è oscillante, ma tendenzialmente le forme degli articoli sono quelle che precedono le vocali

    l’FMI (pronunciato effe-emme-i), l’MIT (pronunciato all’inglese em-ai-ti)

    🙂

    “c’è stato un periodo in cui usavo raccogliere da terra tutte le cicche di sigaretta non completamente fumate,”
    lo facevi perchè ci tenevi all’ambiente 😀

  10. Giangius ha detto:

    “cacchio se l’è quagliata pure franca rame…che cazzo di anno…..”
    oddio ho appena realizzato ciò che hai scritto nel peggiore dei modi.
    che anno da schifo, davvero. 😦

  11. reggibirra ha detto:

    cazzo fumate? ah buongiorno…GIORNOOOOOOOOOOOOOOOO NA SEGA!!!!!!!

  12. alsalto ha detto:

    cazzo fumate?

  13. alsalto ha detto:

    cazzo lavate?

  14. alsalto ha detto:

    “Il vero problema e’ che qui ormai, purtroppo, fa schifo la gente…”
    Alfonso Luigi Marra da “Il lamento femminile” da cui il film “Il latrato di Sara”

  15. reggibirra ha detto:

    toh la lavastoviglie della minetti,ha pranzato con l ex colleghe?

  16. marchettino73 ha detto:

    ….trovo questo voler ironizzare sulle apparizioni ed i relativi segreti cominicati cosa assai disdicevole ed indice di un’infanzia trascorsa nei peggiori anfratti della devianza sociale.
    La madoninna in resina della corona tappuccio a filettatura antioraria tracimante acqua santa di piscine democraticamente pisciate di Lourdes sapra’ prendere i necessari provvedimenti affinche’ non si perpetui altra illazione nei confronti della, sua pur concorrente, madonnina jiugoslava.
    Con l’aiuto e della madonna negra affumicata dei santi soffioni voraciferi e della madonna nana rannicchiata di roccasanprepuzio al favo incarognito ci costituiremo parte civile nel processo che vi vedra’ indagati quale quel gruppettino di ilari sornioni quali siete….

    BUAHHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAAHA

    La madonnina rannicchiata sul prepuzio

    AHHAAHHAHAHAHAHHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAA

  17. marchettino73 ha detto:

    “Una donna bellissima, amata e odiata chi la definiva attrice di talento e chi invece la vedeva come la pasionaria rossa che usava la bellezza fisica per imporre attenzione; finché il 9 marzo del 1973 fu sequestrata e stuprata”. (Carola carulli,tg2 delle 13 ) 😯

    Ma questa è tutta imbecille……

  18. reggibirra ha detto:

    ha dimenticato di dire “me ne frego”..dopo i titoli sobri de il giornale e di libero su Don Gallo ,attendo con ansia quello sulla Rame.

  19. lezzy ha detto:

    fufùffete
    Sto riflettendo, Marco, sto riflettendo da due giorni…e fa male.
    Io non spero più da un po’, quindi in attesa di, essere a quattrocchi ( e non solo con te) e condividere un bichier di vino ( enonsolo), m’immagino le varie scene possibili… Questo G? “bisogna” farlo, Marcuzzo; e Vi romperò le palle sino a quando non si farà….perchè si farà, si farà 😉

  20. chica ha detto:

    Entrò fine mese si farà anche la nostra piazzata…caro Fufu…preparati……è poi mi toccherà a madre a la..’impepata de cozze con Marchetto…..

  21. reggibirra ha detto:

    ecco lezz,marchè,perply,e con me no…sono offesa prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr

  22. chica ha detto:

    Ahahahahahahha…lo sapevo…..l’ho fatto apposta!!!!…però pure tu stai in culandia!!!!!!!…vedrai che prim o poi riesco a trovare il modo di arrivare

  23. reggibirra ha detto:

    suca!!!!!!! 😀

  24. Giangius ha detto:

    “fufùffete”

    ahahaah cazzo leggere questo vale l’intera giornata. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...