gli republliche itagliano

Pubblicato: 03/01/2014 da steffa88 in Generale

poco fa mi imbatto in questo commento di tale “giulioromancita” ad un articolo del Sole24 (sull’istruzione!):

“Il benessere è più forte negli piccoli paese. L’Italia come la Francia, la GB, dovrebbe creare dei “paesi” da 5 al massimo 10 milione di abitanti, con proprio governo, proprio budget, propria fiscalità ! La produttivita cambia subito.
Ecco la soluzione.
Nei grandi paesi gli criminale sociale si nascondono facilmente, con strutture per il male…. 3 per milla sono criminali. Nei piccoli paese questo non esiste, il criminale sta su di se, sotto controllo stesso.”

Purtroppo “giulioromancita” non è un caso isolato, è parte di un esercito di nostri connazionali del tutto ignoranti sulle più basilari regole della lingua italiana.

Incuriosito dal fenomeno mi trovo a leggere un altro articolo sul tema http://www.tempi.it/lignoranza-degli-italiani-colossale-ma-i-nostri-ragazzi-sono-tra-i-pi-promossi-deuropa#.UscB2fTuKk1. Alla fine dell’articolo leggo questo commento.

“Sarò bravo…Basta pensare a cosa ha detto ieri la ministro Carrozza…e cosa pretendeva la maggioranza dei compagni sinistrati, il 18 Politico, cioè nulla il vuoto come la loro testa…il sapere viene dallo studio costante e aggiornato, solo cosi si raggiungono risultati, che come e dove hai imparato non importa, possibilmente evitare kmq le scuole Italiane. In Italia si frequentano le scuole non per imparare ma per aver un attestato per poi pretendere il posto pubblico, la raccomamdaz. e questo non fa altro che moltiplicare l’Ignoranza e il voler essere superiore all’atro, questa ignobile mentalità a dato vita al fiorente mercato delle Lauree e attestati, particolarmente attivo nel Sud e pure una quota d’importazione come da Albania Russia, infatti molti 5S sono Laureati a Mosca,vedi il caso della Grillina Marta che con sole 60 ore 4 Lauree…in conclusione non serve avere Laurea in storia moderna se poi non sai chi era A. Gramsci, o in Storia dell’arte se poi scambi Van Gog per un Clown e Dante A. per il mago merlino, questo è avvenuto in Italia e in TV… inoltre questo ignobile fenomeno costringe ad emigrare persone che sanno e hanno capacità … questo è noto, da qui il decadimento economico e Intellettuale Italiano…”

Samuele riesce in poche righe a rendersi ridicolo con una serie di errori, errori cui non si farebbe caso normalmente, ma che contestualizzati sono esilaranti e al contempo deprimenti: frasi senza senso logico, maiuscole a caso, “anno” senza “h”,”Van Gog” lol. La mia professoressa del liceo, ripresa dallo svenimento, avrebbe disegnato un bel “2” in cima al foglio (non dava mai meno di 2 o più di 8 e mezzo), tirato una X sul testo e invitato gentilmente lo scrivente a lasciare la scuola e dedicare il proprio tempo ad attività agresti.

Annunci
commenti
  1. perplessa ha detto:

    mi viene in mente la storia della trave e della pagliuzza…….

  2. marchettino73 ha detto:

    Dai non ci credo.Non è possibile……ma davvero esiste gente che scrive,e parla,così?

  3. steffa88 ha detto:

    già. come il primo non tanti, lui è generale di brigata, come il secondo tantissimi.

    PS: se scrivo di fretta sul foglio sono anch’io solito sostituire “per” con “x”, “ch” con “k” o “comunque” con “cmq”, ma per quale ragione uno scrive “kmq”? “kmq” io lo leggo km quadrati 🙂

  4. lorenz zlogghed (aka Mr Lorenz) ha detto:

    stef
    mi sa che hai ragione. L’uso delle maiuscole e minuscole e’ per moltissimi un mistero della fede.
    la costruzione logica della frase mi fa pensare al detto “poche idee ma confuse”
    Sembra un po’ Spud di Trainspotting. Solo piu’ scemo.

    Ah…bentornati!

  5. steffa88 ha detto:

    si ma almeno Spud ha la scusa dell’eroina. Farò scalo a Doha domenica 19, così vedrò anch’io sto deserto!

  6. lorenz zlogghed (aka Mr Lorenz) ha detto:

    Stef

    esci dall’aeroporto o e’ uno scalo di poche ore?

    se dormi a Doha…ho consigli per la nottata, of course

  7. steffa88 ha detto:

    è solo uno scalo, mi sarebbe piaciuto far serata a Doha ma sarà per un’altra volta

  8. alsalto ha detto:

    ho, steffa

    seppoi rincasando dovessi passare da barletta fai un fischio
    che ci conosco a un zacco di trojone marce da quelle parti

    che piu’ che of course e’ of prondosoccourse

    femmine che hanno pigghiato piu’ schizzi loro che a uno scoglio di giovinazzo

    ha cumba’, buon’anno.

  9. alsalto ha detto:

    “attento che lo scalo a Doha piu’ tramutarsi nelle scolo a Doha”

    diceva il saggio

    ho’, buona pasqua, lazzaroni sporcaccioni

  10. perplessa ha detto:

    steff
    io posso consigliarti ottimi posti al giambellino 😀

  11. steffa88 ha detto:

    buon anno alsalto, chissà perchè ti facevo piemontese, comunque “non ho mai pagato una donna… mi piace conquistare”.

    mi ci dovresti accompagnare perpy :p

  12. lorenz zlogghed (aka Mr Lorenz) ha detto:

    stef. als

    commento di un mio amico sulla nuova fidanzata, non particolarmente avvenente, di una conoscenza comune ai tempi dell’Universita’

    “Ne ho pagate di peggio!”

  13. steffa88 ha detto:

    ahahahh

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...