Qui giace il Partito Democratico Perugino – 1946 – 2014 . R.I.P.

Pubblicato: 17/06/2014 da tafkamrlorenz in Generale

68 anni

Tanto e’ durato il dominio incontrastato del centrosinistra sulla mia citta’ natale.

Poi e’ arrivato Locchi. Poi e’ arrivato Boccali. In mezzo c’e’ stata Meredith.

Perugia si reggeva sul turismo, anche quello universitario. Anche straniero. La famosa Universita’ per Stranieri. Ma soprattutto meridionale.

Partii nel 2002. 12 anni fa. Lasciai una citta’ che aveva un centro storico che era un posto da favola.

Pieno di localini, pub, negozi, uno struscio della Madonna, Vitale fino alle 2 di notte. Specie d’estate.

I negozianti facevano la fila per aprire anche nei bugigattoli delle vie semicentrali. C’erano 4 cinema. Uno d’essai. Giravi la citta’ a piedi. Tutta

Ogni anno che torno la vedo piu’ triste. Pensi a potenzialita’ sprecate. A strutture come il Mercato Coperto, o l’ex Cinema Turreno, che prendono polvere. Pensi che a 16 anni te ne andavi a casa a piedi camminando per 5 chilometri alle 3 di notte e l’unica cosa di cui avevi paura era di incontrare sorci e scarafaggi.

Pensi che per procurarti il fumo dovevi salire al colle di Lacugnana. Oggi, basta camminare 3 minuti per le vie del centro, e incontri 10 spacciatori che offrono prezzi di saldo. In centro, per tirare tardi, ci sono rimasti 3 posti.

Tutto grazie al moribondo del titolo del post. In coma da 12 anni. Oggi il comatoso e’ morto. La citta’ ha staccato la spina.

Si ricomincia forse con la gente sbagliata. Ma ci si sente come la famiglia Samsa dopo la morte di Gregor. Per chi ha letto Kafka.

 

ra ora

Annunci
commenti
  1. alsalto ha detto:

    ance quello universitario….
    Partii nel 12 anni ….
    una citta’ che aveva un centro storico centro che era posto da favola….
    Oggi e’ il comatoso e’ morto…….
    Per chi la letto Kafka.

    com’e’ la vista dal colle di Lacugnana Sir? Ci sei stato spesso di recente, si direbbe.

    “Che abbia ora meno sensibilità?
    pensò succhiando avidamente il formaggio, che,fra i cibi,
    lo aveva immediatamente e imperiosamente attirato”
    Gregor Samsa.

  2. tafkamrlorenz ha detto:

    ho messo a posto i typos. Maremma cinghiala, a scrivere cogli smartfones si fa casino

  3. reggibirra ha detto:

    sono stata Perugia circa 6-7 anni fa ,mi ricordo solo le scale mobili e un pub al centro,all uscita ero troppo ubriaca , ricordo solo un buco di locale con delle macchinette self service di bibite e caffè

  4. perplessa ha detto:

    sono stata a perugia questo capodanno…..
    ci sono un paio di panorami davvero favolosi…….ai miei occhi è sembrata ancora super vivibile…ma io vengo da milano………quindi il mio concetto di vivibilità è un tantino alterato..
    immagino che chi l’abbia vista cambiare nel tempo noti più i difetti dei pregi

  5. tafkamrlorenz ha detto:

    Perp
    Dove hai fatto il cenone?

  6. perplessa ha detto:

    non mi ricordo il nome…
    un posticino piccolo piccolo dietro la piazza…andando verso il belvedere
    faceva cucina tradizionale
    abbiamo mangiato la coda tra le altre cose …

  7. tafkamrlorenz ha detto:

    Immagino “piazza” sia quella colla fontana e “il belvedere” sia quello che guarda verso l’Universita’

  8. tafkamrlorenz ha detto:

    Perp
    La domanda e’ legata al fatto che io ero invece in Corso Cavour. O meglio in Borgo XX Giugno. Con la moglie
    All’epoca in cinta.
    Ma questa e’ un’altra storia

  9. alsalto ha detto:

    la coda tra le altre cose.

    cosa, le gambe?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...