Mappork… Acc… Malediz… Cazz…

Ok, facciamo così, un post “coviddi” ed uno no… alternati. Giusto per non essere troppo monotono, anche perchè – ragazzi miei – qua ci sono rimasto solo io a fare gli articoli, che cazzo, fra un po’ divento plurischizofrenico.

Sarebbe carino se ricominciaste un po’ anche voi, nel frattempo mi cimento io.

(Al che uno dice, “Albè, ma nun ciài ‘ncazzo da fà“? E io rispondo “sempre meno, qui è n’ariaccia“).

E poi, è una questione di sanità mentale: come già detto, nel mondo fisico ormai le poche persone con cui parlo non hanno più parole. Ci guardiamo e già abbiamo capito tutto quello che c’è da capire. Quindi se non mi sfogo almeno con la scrittura, oltre alle palle mi scoppia anche il cervello.

E’ facilmente intuibile come il mio stato d’animo odierno sia conseguenza delle anticipazioni relative all’ ultimo editto che dovrebbe regolare le nostre vite a far data dal 26 aprile p.v.

Porcoddio di Draghi, di Speranza, di tutto il Parlamento e pure qualcuno in più che al momento non mi sovviene.

In primis, quella perla del pass per spostarsi fra regioni di cui mi lamentavo qui e che speravo morisse prima di nascere, sembra esser confermata. E già basterebbe da sola, poichè significa che questi veramente fanno uso di droghe pesanti, oppure sono proprio così di natura, che non so cosa sia peggio.

A seguire, quella storia del coprifuoco alle 22, sulla quale addirittura sembra ci sia stata una microfrattura fra le forze di centrodestra (?) al governo. La frattura gliela farei io, in testa. Tanto, frattura o no, alla fine sempre tocca stare a casa alle 22. Che cazzo, manco quando avevo 13 anni dovevo rientrare alle 22. Ma, tanto per dirne una, mi spiegherebbero lorsignori cosa cristo fai aprire un ristorante a cena (seppur solo àu dehors), se non riesce manco a fare un turno, a meno di cenare alle 19 come i tedeschi ? Tedeschi che poi nemmeno ci vengono qua, chi cazzo glielo fa fare ?

E poi ce ne stanno tante, talmente tante che è meglio non pensarci.

Ma sopra ogni cosa, come cazzo è possibile che ancora si permettano di prenderci per il culo a questo modo ? E – peggio – come stracazzo è possibile che ancora glielo permettiamo noi ? Ma che, davero davero ?

Siamo scoppiati, siamo rincoglioniti, siamo un popolo di deficienti. Nulla più di questo. E mi ci metto in mezzo pure io, ovviamente: anche perchè io più che scrivere, parlare, collezionare verbali per “violazione di provvedimento amministrativo” per il solo fatto che mi ostino a girare in pubblico a volto scoperto come prescritto dal Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza (che, scusate, ma vale un po’ di più di queste minchiate di decreti), incazzarmi da solo e con gli altri, non sono capace di fare. La mia è solo resistenza passiva, ma mica me chiamo Gandhi.

Siamo fatti. Fatti e finiti. Io mi ostino a far finta, ad andare avanti come prima cercando di fare una vita normale, ma la psiche non regge, ormai è intaccata: sono 14 mesi che va avanti questa pagliacciata (e ci sono tutte le prospettive di arrivare almeno a 16 se non 18), e puoi essere pure Siddartha Gautama ma la goccia scava la pietra, non può non restare il segno.

E attenzione, perchè io mi ritengo (e a quanto dicono, sono) una persona calma, pacata ed equilibrata, magari reggo. Ma quanti invece stanno lì, come bombe, con la miccia accesa che è quasi finita ?

Non voglio fare la Cassandra, però occhio, che ci siamo vicini. E alla fine, quasi quasi me lo auguro che arrivi il botto.

E per quanti ancora oggi si chiedessero come abbiamo fatto negli anni ’20 dello scorso secolo a finire sotto una dittatura, la risposta è qui: perchè siamo fatti così. Perchè dopo cent’anni non abbiamo imparato ne’ capito un beneamato cazzo, perchè “basta un poco di zucchero e la pillola va giù“, di qualsiasi natura sia la pillola in questione.

3 pensieri riguardo “Mappork… Acc… Malediz… Cazz…”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...