OUCH !!!

Un piccolo post, giusto per condividere un piccolo dolore:

Quando fumavo, avevo stabilito che una delle cose più odiose era il filtro che si attaccava al labbro e quando facevi per levare la sigaretta di bocca rimaneva aggrappato, ottenendo il doppio effetto di staccarti una pellicina dal labbro stesso e, se non eri abbastanza accorto, di farti ustionare indice e medio che scorrevano fino ad incontrare la brace della sigaretta.

OK. Ma c’è qualcosa di più fastidioso: quando bevi dalla lattina e ti si infila un baffo nella morsa impietosa creata dal corpo della lattina e quella merda di anellino per aprirla che resta lì. Fa male, cazzo!

Non per fare il nostalgico, ma quanto erano meglio le “lattine di una volta”, che l’anellino (con annessa linguetta) si staccava del tutto, in modo da non formare questa trappola infame ? Che poi, certi avevano pure due tacchette dove potevi incastrare la linguetta – preventivamente separata – e usandola come molla lanciare l’anellino stesso a distanze ragguardevoli… non credo di essere l’unico ad aver fatto questa cosa… 😉

Si, lo so, questa è più una cosa da Feisbuk, ma Feisbuk non ce l’ho. E poi oggi è meglio che scrivo una cosa così, che roba più seria non è aria.