La Casa è la Mia, il Culo pure, Quindi Sono Cazzi Miei

Premessa: possiedo una casa in località balneare nei pressi di Roma. Non ne faccio uso per diversi motivi e per pagarmi le spese (ingenti), da parecchi anni a questa parte me la affitto per i mesi estivi come “casa vacanze”.

Per fare questo utilizzo diversi canali: il passaparola, gli annunci gratuiti, per un certo tempo financo le agenzie immobiliari (che non funzionano) e da ultimo piattaforme come Booking.com e AirBnB.

Ricevo oggi, proprio da AirBnB una mail che mi dice che se non accetto e non mi impegno a rispettare la loro “policy” anti covid-19 che prevede fra l’altro che io indossi una mascherina quando incontro gli Ospiti e che (sempre io) ripulisca la casa da cima a fondo ad ogni cambio, loro “potrebbero” bloccare il mio calendario e non permettere nuove prenotazioni.

Allora, prima di tutto che vuol dire “potrebbero” ? Cioè, io “devo” e loro se no “potrebbero”. Io imperativo, loro forse. Eh no, cazzo. Cominciamo male. Se io devo e non faccio, tu fai. Causa – effetto. Già questa ambiguità mi fa girare i coglioni.

Ma poi, io la mascherina a casa mia non me la metto. Se l’Ospite lo chiede (come è successo), lo faccio ma solo per cortesia ed educazione. Non perchè tu AirBnB mi obblighi. E ancora, io la casa la pulisco ogni cazzo di volta e lo faccio da sempre. Perchè a nessuno piace entrare nel posto dove passerà le sue vacanze e trovare le sgommate di merda nel cesso, la sabbia per terra o la puzza dei piedi di chi lo ha preceduto nel letto dove deve dormire (o altre cose ben più rivoltanti, soprattutto per quanto attiene a letti e divani, che mi asterrò dal descrivere ma che mi è toccato più di una volta eliminare, non senza sforzi).

Allora, posto tutto questo e posto che AirBnB dalla mia casa si è sempre beccata una bella percentuale, atteso altresì che gli accordi iniziali non erano questi, ho deciso che i miei soldi non li vedono più. Andassero a fare in culo loro e la loro “policy“. Cancellato l’ account, rimossa la casa dai loro elenchi, me la affitto per i cazzi miei. La mascherina gliela ficco su per il culo (ho detto culo ? Si, l’ho detto), e non saranno loro ad insegnarmi come si pulisce casa.

E vaffanculo. (Ho per caso ridetto “culo” ? Si, ma era inserito in un’ altro termine).