Quei bastardi bugiardi del meteo

Ogni anno la stessa storia… Quest’anno è già cominciata la solfa…

Avevano detto che ci sarebbe stato un caldo anomalo per una settimana. Cioè il caldo sarebbe dovuto smettere domenica 22 maggio. Pochi giorni dopo rettificano: no, durerà fino lunedì 23, e il picco ci sarà nel weekend. Anche perché da lunedì delle piogge avrebbero riabbassato le temperatura…

Non è stato così. Il caldo non è passato. Anzi, è peggiorato. Per avere un lieve miglioramento abbiamo dovuto attendere un’altra settimana.

Ci trattano come bambini. Ci dicono menzogne per tranquillizzarci.

Non li sopporto. Detesto essere preso palesemente per il culo.

Mi fa incazzare che la gente non si incazzi per le cose per le quali mi incazzo io.

20 pensieri riguardo “Quei bastardi bugiardi del meteo”

  1. I meteorologi hanno oggi a disposizione strumenti assai sofisticati per le “previsioni”,ma nonostante ciò,queste spesso si rivelano fasulle: in parte questo sarà dovuto ai soggetti lavativi che “operano” nel settore; poi credo avvenga anche per un’attività inconfessata di induzione/persuasione: infatti se il popolo sa che farà molto caldo o molto freddo, la vendita di apparecchi idonei a combattere i climi avranno un ottimo incentivo. 🖐️😊

  2. Uehilàaaa ! 😀
    Innanzitutto lasciatemi gongolare un po’… si perchè quando apro il Blog e vedo un post scritto da altri (in questo caso gongolo doppio poichè trattasi di “new entry”) io gongolo.
    Non avete idea quanto. Potrebbe anche essere un post dal titolo “Albert1 è uno stronzone”, gongolerei lo stesso (tanto nessuno potrebbe dire di me peggio di quanto negli anni non mi sia detto da solo 😉 )

    Premesso questo, in merito al tema, io credo sia tutta colpa nostra che gli diamo retta. Per “nostra” intendo tutti quelli che lo fanno, per primo io, che ancora mi ostino come abitudine a guardare ste cacchio di previsioni meteo, manco fosse l’ Oracolo.

    E’ un segno dei tempi, fa parte della grande maledizione conseguente al delirio di onnipotenza di cui siamo chi più chi meno vittima con questa enormità di dati ed informazioni che ci vengono dalla Rete. Notare che ormai anche le “previsioni” classiche (quelle in TV per intenderci) sono in qualche misura tutte “sponsorizzate” da qualche provider meteo Internet-Based. Le meno “spinte” in assoluto sono quelle dettate dall’ Aeronautica Militare, ma tanto sempre la stessa pappa è. I tempi del Colonnello Bernacca sono finiti da un bel po’.

    Credo che dovremmo tutti tonare un po’ a più miti consigli e riaffidarci alle nostre sensazioni, alle nostre esperienze, e perchè no, anche a quel calletto che duole quando “cambia tempo”.

    1. Il fatto è che ormai il tempo è impazzito (a causa dell’essere umano) quindi sarebbe bene sapere che tempo farà. Un giorno può grandinare, il giorno dopo le temperature possono salire di 8 gradi… Per questo andrebbero fatte con la massima professionalità.
      E grazie del benvenuto 😉

    1. Amica, stai parlando con uno statistico… 😉 Lo so che si tratta di previsioni ma: 1) vengono spacciate per verità; 2) sbagliano sempre in quel certo modo che ho detto; 3) non chiedono mai scusa per errori pacchiani o prolungati.
      In pratica tu sostieni che sono in buonafede. Io no.

  3. Una volta c’erano maniche a vento barometri e termometri di massima a mercurio. Le previsioni erano lievemente imprecise.
    Oggi ci sono satelliti e stazioni spaziali.
    Le previsioni restano ugualmente imprecise.
    Considerazione: lo studio del clima nel breve periodo è inaffidabile. Perché lo studio del clima nel lungo periodo dovrebbe essere affidabile. E se invece di cianciare di CO2 e metano intestinale delle vacche, si parlasse delle tempeste solari e della storia climatica della terra?
    Non si può fare. Si saboterebbe la green evonomy.

    1. 😀 Qui a Roma sono giorni che dicono il pomeriggio debba piovere. Non ho visto neppure una goccia, almeno a Garbatella. Poi a Roma nord non ho dubbi che ci siano state tempeste… Ma ha tutto un altro clima!

  4. Coule: giusto per pignoleria, Kikkakonekka se chiama Andrea, masculo è… (Storia del nome sul suo Blog 😉 )
    Comunque, le previsioni secondo me sono valide solo nell’immediato (12-24 ore). Oltre è stregoneria. Ho un orologio protrek Casio che fra le altre utili funzioni ha un barometro, anche abbastanza preciso, devo dire. Io guardo quello, se il grafico della pressione cala di brutto entro un’ora piove. Semplice e funzionale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...