Archivio per la categoria ‘Il Centrodestra che lo prende tra le mele’

STICAZZI DI LUPI

Pubblicato: 20/03/2015 da marchettino73 in Il Centrodestra che lo prende tra le mele
Tag:,

lupi sarà anche un podista,ma ossigeno ar cervello gli ce ne deve arrivà pòo.

Ma ti metti a raccomandà ir tu figliolo (che già un va tanto bene) a uno che è stato indagato OTTO VÒRTE per corruzione e cazzi vari AR TELEFONO?

Tanto valeva costituìssi bròdo :mrgreen:

Annunci

La cosa più divertente quanto ci sono queste pantomime fiume in Parlamento è la diretta via SMS di Aldo Cazzullo pubblicata sul sito di Corriere.it….. regala delle perle imperdibili…..

Io me lo immagino in quel grigiore mentre gli balenano in testa quei commenti e sorrido.

La mia scheda ipotetica è compilata idealmente con il suo cognome.

Grazie di esistere!

Davvero una brava persona, il marito della Mussolini.

Chiaramente, la paladina delle donne dalle grandi labbra (la paladina, non le donne), ora, invece ti tagliargli le palle e metterle sotto spirito e poi buttarlo fuori di casa, iniziera’ a dire “colpiscono lui per attaccare me, brutti magistrati comunisti!”

E’ sempre bello sentirne il rumore, quando cadono

E ancora meglio guardarli mentre tentano di rialzarli

Per tutti quelli che non lo avessero capito…ve lo spiego io

…….Perche’ l'”Italicum” solo alla Camera e non al Senato? Non ci arrivate?

Ve lo speigo con parle semplici

E’ una polizza vita di Renzi. In questa maniera, fino a quando non si abolisce il Senato (e speriamo che la cosa avvenga in tempi brevi) col cazzo che i vari Alfano, Casini, Sceltacivica possono smarcarsi, far cadere il governo alla prima pisciata di cane, e allearsi col nano in cambio di un posticino nel prossimo parlamento.

Si andrebbe ad elezioni, ma il paese sarebbe ingovernabile. In pratica…o si fa tutto (TUTTO) come nei patti, o ve ne andate affanculo.

Come detto in precedenza, il ragazzo non mi piace, ma a paraculaggine lo battono in pochi.

Forse dopo 20 anni il piddi’ ha trovato un segretario che non se la fa mettere in culo. O almeno, resiste. Forse.

 

Non ho volutamente commentato per qualche giorno la notizia della merendina nella sede piddi’ tra il nanodimerda e’ in nuovo segretario del piddi’ stesso, Renzi, che deve essersi parecchio incazzato, a mio parere, quando ha visto che il nano ha portato Letta, e non Barbara Mesofattamezzomilan

Un paio di cose, pero’, le ho notate

Ho notato che l’incontro si e’ svolto in sede piddi’, non ha casa del nano. Niente patti della crostata…per capirci. Renzi non ha suonato a un campanello, non si e’ accomodato come ospite in un salotto, non ha assaggiato prelibatezze della casa, ascoltato Apicella “live” e discusso del (buono?, cattivo?) gusto dell’arredamento della camera da letto

Ha invitato, si e’ seduto e ha aspettato. E questa non e’ una cosa sbagliata, a mio parere

Poi, dopo una demenziale ridda di voci, indiscrezioni, Letta che chiama lo zio perche’ Renzi non rispondeva, Alfano che piange, Casini che trema, Scalfari che scrive articoli infuocati, Ferrara che inneggia alla resurrezione del nano….Renzi se ne e’ uscito con una proposta di legge elettorale che consegna ai vari Casini, Monti, Alfano, tutti quelli che lo hanno preso in culo dal nano nei 20 anni passati un’arma formidabile per escluderlo per sempre dalla vita politica italiana.

Migliorabile, certo. E nemmeno poco. Mancano le prefenze, vero. Ma l’architettura della stessa e’ geniale.

E la puo’ presentare come “condivisa” dallo stesso nano di merda.

Ho appena finito di leggere un sunto del possibile disegno di legge e ho ragionevolmente stabilito che Renzi o e’ un genio, o tira inculate alla gente per professione. O entrambe le cose. Nel primo caso, bene. Nel secondo caso, a guidare il piddi’ uno cosi’ ci voleva, dopo anni di boccaloni che si facevano fregare dal nano.