Posts contrassegnato dai tag ‘napoli’

A Giggino glielo puppi

Pubblicato: 15/08/2011 da tafkamrlorenz in Generale
Tag:, ,

NAPOLI – «La città è finalmente pulita, tanto che i rifiuti in giacenza per le strade sono prossimi allo zero. Da stasera si inizierà a rimuovere la parte dei rifiuti combusti, portando così via i cumuli residui. Come promesso, dunque, Napoli a Ferragosto è una città liberata dalla spazzatura, dopo un intenso impegno da parte dei lavoratori della Asìa e di tutte le altre ditte incaricate della rimozione dei rifiuti cittadini, che questa amministrazione infatti vuole ringraziare».Lo dichiara il vicesindaco di Napoli con delega all’Ambiente, Tommaso Sodano. «Ulteriore ringraziamento lo rivolgiamo alla Sapna, per la leale collaborazione dimostrataci: è stata proprio tale collaborazione che ha consentito, in una condizione di precarietà impiantistica, questo straordinario risultato», aggiunge Sodano. (fonte Il Mattino)

Bravi, De Magistris, Sodano, Raphael Rossi e tutti quelli che hanno contribuito.

Un gigantesco dito medio in faccia e un altrettanto gigantesco calcio in culo al partito degli inceneritori del talquale, delle discariche militarizzate, della collusione con la camorra, della protezione civile foraggiatrice di cricchedimerda a zero trasparenza

Attendendo, come sempre, che sia Settembre e poi Ottobre, e vedere se la situazione verra’ sostenuta quando cittadini e negozi riprenderanno a produrre monnezza a ritmi normali, e non “estivi”

Annunci

Update Monnezza a Napoli

E’ stata depositata la sentenza del Consiglio di Stato che sospende la decisione del Tar Lazio con la quale si erano bloccati i trasferimenti fuori dai confini della Campania dei rifiuti tritovagliati provenienti dagli Stir della Regione.Il Tar del Lazio nelle scorse settimane aveva ordinato la cessazione dei conferimenti del materiale trattato dagli Stir della Campania (gli ex Cdr) in un impianto di Taranto. Con la decisione del Consiglio di Stato sarà possibile riprendere i trasferimenti e così sarà possibile svuotare i magazzini degli Stir ormai quasi al collasso.

Svuotati i magazzini, gli Stir potranno riprendere a ricevere a pieno regime la spazzatura ‘tal quale’ raccolta dalle strade. Siamo al paradosso che Asia lavora su 3 turni ma poi i camion devono fare giorni di fila per scaricare negli Stir

Pare che De Magistris and Co siano abbastanza stufi di aspettare che Caldoro, Berlusconi e Cesaro prendano una decisione qualunque e abbiano deciso di mandare la monnezza all’estero via nave. Alla lunga spero vivamente passi il concetto di ammazare il progetto inceneritore, sostituendolo con 4-5 impianti di compostaggio che costano un decimo e si fanno in 6 mesi.

Tra una settimana, vediamo se questa soluzione funziona

 

Il premier*  è venuto a Napoli  in occasione della propaganda politica, ha promesso due cose appetibili al popolo bue: il blocco delle demolizioni delle costruzioni abusive,  la sospensione della tarsu sin quando rimarrà un sacchetto di spazzatura in città, cioé concessione di due illegalità: abusivismo  ed evasione dai pagamenti dei servizi comunali. Il popolo bue è sensibile a queste promesse di pancia. Lo sapeva Lauro che vinceva a mani basse regalando pacchi di pasta; mani sulla città,  aggredita dalla cemenificazione per la classe alto- borghese. Così, mentre il popolo basso si saziava per un giorno, gli speculatori si saziarono vita natural durante e generazioni future.  Ci sarà un motivo, per cui quelle case sono da buttare a terra?  La maggior parte della abitazioni abusive sono seconde case, spesso per il fine settimana, ma soprattutto, appunto, abusive, fuorilegge, in zone dove non devono stare, in ambiti demaniali, in luoghi anche pericolosi per l’incolumità di chi le abita. E in più molte sono in odore di camorra. La Lega ha emesso un miagolio di protesta, perché al Sud no e al Nord devono essere buttate a terra? non chiedevano la legalità ma la illegalità per tutti, poi si sono ammutoliti, l’importante è vincere, per continuare a pappare tutti in allegria.  L’ultima promessa di silviolo, al rush finale, come botta del KO, la sospensione della tassa sull’immondizia. La Lega qui non ha nemmeno fiatato, eppure è proprio questo un argomento sensibile.  Se i Napoletani non pagano la munnezza, in piena emergenza, chi la paga? O forse i camion vanno ad acqua e gli operatori mangiano aria? Sarà lo Stato, tutti gli Italiani, inclusi i legaioli, care testine di cazzo che non siete altro!! Così tutti gli Italiani sono costretti a pagare la campagna elettorale del pdl, inclusi quelli che votano all’opposizione e gli astenuti. È  normale? Tra l’altro, continuare a dare la colpa alla sinistra suona ormai stonato, dato che Regione e Provincia sono in mano al pdl.  Metteranno di nuovo la mondezza sotto i tappetini,  e quando Napoli sarà di nuovo sommersa, non mancherà una  prossima campagna elettorale per provvedere alla pulizia, in cambio del voto. Grazie Silvio, i napoletani “da seconda media all’ultimo banco”  ti sono riconoscenti.

*Utilizzare i poteri di presidente del consiglio per fare campagna elettorale, non è semplicemnete scorretto, illeale, ma probabilmente anche illegale, perché travalica il ruolo istituzionale nazionale, e scende nel particolare come sfruttamento dei poteri della propria carica pubblica per scopi di partito, e il pdl è un partito di parte, non è ancora un pnf.  È alquanto strano che l’opposizione non abbia mosso critiche in merito.

Chetati bròdo,fai piu figura.

Pubblicato: 30/12/2010 da marchettino73 in Generale
Tag:, ,

A volte uno se le cerca: Napoli sarà pulita in tre giorni.
(Silvio Berlusconi, 28 ottobre 2010) Tra due giorni a Napoli tutto
a posto (Silvio Berlusconi,metà novembre 2010) Chiaramente non gli
sembrava sufficiente come presa per il culo,allora cià aggiunto
questa: Scenderò in campo personalmente con un iniziativa privata.
(Silvio Berlusconi,30 dicembre 2010)
Buahahahhahahahahahhahahahahahh shahhahahahahahahahahahahahahah
ahahhahahahahahahahahahahahahah ahahhhahahahahahahahahahahahahah
ahahahahahahahahahhahhahahahahaa Che spara-cazzate. Conoscendo il
tipo il problema che si pone è: MA LA FATTURA CE LA FÀ? Ammesso e
non concesso che risolva il problema,perché di dubbio c’è anche
quello………. Letta:”Napoli pulita per la fine del 2010″ O, al
massimo, nel 2012 ci penseranno i Maya

Frattini facce ride

Pubblicato: 27/11/2010 da tafkamrlorenz in Generale
Tag:, , , , , ,

Basta denigrare il Paese, l’Italia deve respingere ogni attacco, c’è una strategia per danneggiare la nostra immagine sul piano internazionale.

La tesi è del ministro degli Esteri Franco Frattini ma, spiega chi era presente in Consiglio dei ministri, è stata sostenuta anche dal premier. Del resto in conferenza stampa il Cavaliere è stato chiaro sottolineando che è in corso una campagna diffamatoria contro il governo e contro il nostro Paese.

Il responsabile della Farnesina nella riunione odierna – come recita il comunicato finale – ha citato le indagini su Finmeccanica, la diffusione ripetuta di immagini sui rifiuti di Napoli o sui crolli di Pompei e soprattutto l’annunciata pubblicazione di rapporti riservati concernenti la politica estera degli Stati Uniti, con possibili ripercussioni negative anche per l’Italia.

Frattini si è riferito ai documenti che saranno diffusi da Wikileaks: «Ho parlato oggi con il Dipartimento di Stato e mi è stato anticipato – ha detto poi il responsabile della Farnesina – che ci saranno documenti di scenario che riguardano anche l’Italia».

Riepiloghiamo

I comitati anti discarica campani, d’accordo con la magistratura rossa, avrebbero  dapprima corrotto mezzo modo per conto di Finmeccanica (a insaputa di Finmeccanica, of course)  poi avrebbero contattato la Casa dei gladiatori a Pompei per farla crollare, con l’apporto di alcuni stregoni che con intense danze della pioggia avrebbero scatenato il maltempo.

Poi la banda si sarebbe introdotta nei PC delle autorita’ diplomatiche USA e avrebbero girato i loro Hard Disk in blocco a Wikileaks

Ho capito male? Rispiegatemela

C’e’ davvero roba buona a giro, sti giorni, nelle sedi del PdL